Banner Top
Banner Top

Giuliano D’Urso lascerà il comando del Circomare di Vasto

Dopo poco più di tre anni il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Punta Penna, Giuliano D’Urso, si appresta a lasciare il suo incarico per assumerne uno superiore. Infatti, l’ufficiale 36enne originario di Formia è stato promosso dal grado di Tenente di Vascello a quello di Capitano di Corvetta ed a settembre dovrà trasferirsi in quel di Reggio Calabria.

Era il giugno del 2012 quando assumeva la guida del Circomare vastese ricevendo il testimone dal collega Daniele Di Fonzo ed in questi anni passati all’ombra del secondo faro più alto d’Italia ha conseguito importanti risultati a testimonianza di un impegno costante perché il porto di Punta Penna acquisisse caratteristiche importanti che oggi ne fanno uno scalo davvero di rilievo per tutta la regione Abruzzo.

Come dimenticare l’impegno profuso, di concerto con l’Amminsitrazione comunale, per l’approvazione prima e l’adozione poi del nuovo Piano regolatore generale del porto, la messa in sicurezza di tutto lo scalo, il notevole incremento dei traffici marittimi con l’arrivo del trasporto containers e la riattivazione del trasporto passeggeri con le Isole Tremiti, che quest’anno ha registrato risultati davvero soddisfacenti, le opere di raddoppio del molo di ponente dove sono state inserite anche le rimesse per la marineria peschereccia, il pieno sostegno alle attività dei rilievi idrografici portate avanti dall’equipaggio della nave Galatea la scorsa estate, l’impegno nelle campagne di lotta all’abusivismo commerciale e demaniale, senza contare le ultime opere già programmate dall’inaugurazione del nuovo mercato del pesce all’abbattimento del vecchio, per rispondere alle richieste delle grandi aziende frentano-vastesi.

Tutte iniziative che ne hanno fatto apprezzare le doti professionali, ma anche umane evidenti pure nel rapporto con gli operatori del settore dell’informazione. Sposato con una figlia, D’Urso si trasferirà, dunque, in Calabria lasciando un porto che sotto la sua guida ha certamente compiuto un importante passo in avanti e, soprattutto, tante persone che ne serberanno grande stima.

Luigi Spadaccini
(spadaccini.luigi@alice.it)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.