Banner Top
Banner Top
Banner Top

Falso e abuso, assolti due funzionari della Soget

“Il fatto non sussiste”. E’ con questa formula che il Tribunale di Vasto ha assolto due ufficiali giudiziari della Soget accusati di abuso in atti d’ufficio e falsità ideologica commessa in atti pubblici. Se riconosciuti colpevoli i due pubblici ufficiali avrebbero perso anche il posto di lavoro. Soddisfatti i difensori, gli avvocati Antonello Cerella e Pierpaolo Andreoni che affermano: “Per i nostri assistiti la sentenza è una liberazione dopo 4 anni di angoscia”. La pubblica accusa, rappresentata dal pm Michele Pecoraro aveva chiesto la condanna a due anni e 8 mesi per un imputato e un anno per l’altro.

IL FATTO. Tutto è iniziato da una denuncia fatta nel 2016. I due furono accusati di avere concordato un comportamento illegale che aveva danneggiato i Comuni di Vasto, San Salvo, Lanciano e Gissi per un importo di poco più di 36mila euro. Stando al capo d’imputazione, i due e in tempi diversi, e in qualità di ufficiali responsabili della riscossione, nello svolgimento del servizio, avrebbero favorito ben 8 utenti arrecando dunque un ingiusto danno patrimoniale alla Soget e ai titolari delle pretese tributarie. I due, incaricati di eseguire dei pignoramenti, avrebbero dichiarato che i pignoramenti erano o infruttuosi o negativi nonostante gli intestatari risultassero proprietari di beni mobili e immobili. Davanti ai giudici del tribunale di Vasto sono sfilati testimoni e persone informate dei fatti. La guardia di finanza ha convocato e ascoltato anche gli 8 utenti che avrebbero beneficiato dei mancati pignoramenti.

A giudizio dell’accusa il materiale raccolto era sufficiente per condannare entrambi gli imputati. La difesa ha però convinto il collegio giudicante rimarcando che nessuno dei due imputati aveva la possibilità di conoscere il reale possesso dei beni degli utenti. “Non spetta all’ufficio riscossioni verificare i possedimenti”, hanno insistito i legali Cerella e Andreoli. Le loro motivazioni sono state accolte e i due funzionari sono stati assolti.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.