Banner Top
Banner Top

Rapina in villa a Lanciano, ridotte le pene per i componenti della banda

Ridotte le condanne per i componenti della banda che il 23 settembre 2018 rapinarono e picchiarono nella loro villa di Lanciano i coniugi Carlo Martelli e Niva Bazzan. Lo ha stabilito la Corte d’ Appello dell’Aquila.

Alexandru Bogdan Colteanu, l’esecutore materiale della mutilazione del padiglione auricolare destro della Bazzan, ha avuto 14 anni di reclusione (con una riduzione di un anno e quattro mesi). Per il capo banda Marius Adrian Martin la condanna è a 11 anni (con una riduzione di 4 mesi), per Aurel Ruset 8 anni e 4 mesi (con una riduzione di un anno e otto mesi), per Costantin Turlica 8 anni (con una riduzione di due anni), per Ion Turlica 8 anni (con una riduzione di un anno e quattro mesi) e per Bogdan Ghiviziu, palo e autista, 7 anni (con la riduzione di un anno).

Per tutti le accuse sono di rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di arma.

Confermati invece i dieci mesi per Gheorghe Jacota accusato di favoreggiamento nella fuga di Ghiviziu.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.