Banner Top
Banner Top

Minacce e offese all’ex moglie sui social: 36enne in carcere

Ha continuato a molestare e spaventare la ex moglie anche in regime di detenzione domiciliare. Per G.L. , 36 anni di Cupello, giovedì sera si sono aperte le porte del carcere di contrada Sinello a Punta Penna. L’aggravamento della pena è stato deciso dal giudice del tribunale di Vasto, Anna Rosa Capuozzo, a seguito delle ripetute violazioni dei divieti imposti al trentaseienne . All’uomo in origine era stato imposto il divieto di avvicinamento alla residenza della ex moglie.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.