Banner Top
Banner Top

Per gli operai il 2020 sarà un anno di sacrifici

Il 2020 sarà un anno di sacrifici per gli operai delle industrie vastesi. Da sabato sono iniziate le ferie e i lavoratori della Pilkington, della Primo e della Bravo rientreranno il 7 gennaio. Per i colleghi della Denso invece, le cui vacanze saranno più corte, al momento il lavoro non manca ma resta il mistero sui futuri investimenti.

Triste invece il Natale per i 31 lavoratori della Cbi di Gissi – il cui futuro dipende da un eventuale acquirente della fabbrica – che hanno ricevuto proprio pochi giorni fa le lettere di licenziamento e i per i lavoratori della Sam. Un 2019 di ammortizzatori sociali per la Granito Forte e la Archema che hanno fatto ricorso a diverse giornate di cassa integrazione e sperano in un 2020 migliore.

Per la Pilkington il 2020 sarà l’anno di nuovi prodotti che usciranno dalla fabbrica grazie a 30milioni di euro di investimenti. La linea dei lunotti è quasi ultimata e a inizio anno ci sarà la produzione dei nuovi parabrezza e vetri laterali. Una notizia positiva anche se i mercati non raccontano nulla di buono. Il settore dell’auto in Italia, Francia e Germania è fermo. Gli effetti della Brexit sono pesanti così come la riduzione della domanda. Tante le incertezze sulle vetture ibride.

Per la Denso invece niente cassa integrazione a dicembre, ma nessuna decisione sui futuri investimenti. I sindacati dal canto loro mantengono per il momento un atteggiamento positivo anche se però invocano chiarezza. La Denso infatti non ha ancora deciso dove produrre il motore elettrico. I sindacati chiedono alla politica di fare la sua parte per attirare l’investimento prima che il colosso decida diversamente. La Regione assicura di seguire con interesse la vicenda.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.