Banner Top
Banner Top

Il Palermo è troppo forte

Una sconfitta che ci può stare. Anche se pesante a livello di numeri.

“Adesso dobbiamo riscattarci domenica prossima ad Isernia – ha detto il diesse biancorosso Fabio Salvatorelli – non abbiamo alternative.” Dopo la battuta d’arresto di Pescara, quella di ieri contro il Palermo. Ecco perché la classifica, seppur non compromessa in chiave salvezza, piange. Questo punto è’ chiaro che la permanenza in serie B  passerà soprattutto  dalla trasferta in programma domenica prossima ad Isernia. Come è altrettanto chiaro che sta nella logica delle cose perdere sia a Pescara che contro il Palermo, una delle formazioni più attrezzate del girone. E così è stato, nel corso di una partita in salita dall’inizio alla fine. I siciliani sono partiti subito forte, sorprendendo il quintetto vastese. Primo quarto 13 a 19 per gli ospiti. La Bcc Vasto, almeno nelle prime fasi dell’incontro, non si è mai disunita ed è sempre rimasta in partita (34 a 37 alla fine del secondo quarto). Poi, il crollo. Sì, perché dopo il riposo la partita è stata un’altra: il Palermo ha iniziato a giganteggiare in ogni zona del parquet e, nello stretto giro di pochi minuti, ha preso il sopravvento, chiudendo il terzo parziale in vantaggio di 21 punti (43-64). Senza storia anche l’ultimo quarto.

Troppa la differenza di valore tra le due squadre. La squadra di Sandro Di Salvatore ha fatto una fatica tremenda a difendere e, rispetto alle precedenti gare, è stata meno lucida al tiro dalla lunga distanza. E la sconfitta ha assunto un passivo pesante che pesa non poco sul morale di tutto l’ambiente. Ma contro il Palermo di ieri non c’era nulla da fare. Anche se i vastesi avessero giocato al meglio delle proprie possibilità. Si, proprio così, perchè i siciliani hanno giocato davvero alla grande. Soprattutto nel terzo e nel quarto parziale.

BCC VASTO – PALERMO 61- 82

BCC VASTO: Dipierro 2, Antonini 4, Di Tizio 9, Irebs, Durini 9 Menna, Martelli 3, Cordici 7, Lagioia 18, Mirone 9. Coach: Di Salvatore

PALERMO: Cozzoli 21, Antonelli 10, Gottini 7, Tagliareni 3, Merletto 14, Di Emidio 4, Rizzitiello 14, Giovanatto 7, Dragna 2, Caronna. Coach Marlettsa

ARBITRI: Tammaro di Salerno e Bernardi di Venafro

RISULTATO FINALE 61 – 82 per il Palermo

PARZIALI: 13-19, 34-37, 43-64, 61 – 82

TIRI LIBERI. Vasto 17 su 26, Palermo 9 su 11. TIRI DA DUE: Vasto 16 su 29, Palermo 20 su 32. TIRI DA TRE: Vasto 4 su 17, Palermo 11 su 26

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.