Banner Top
Banner Top

Stalking e maltrattamenti, arrestato un albanese di 40 anni

violenzaI Carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare, nel weekend, hanno tratto in arresto un albanese di 40 anni, noto alle forze dell’ordine, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal G.I.P. del Tribunale di Chieti al termine delle indagini svolte dagli uomini dell’Arma. L’attività investigativa dei Carabinieri è scaturita dalla denuncia sporta dalla sua ex coniuge, una connazionale di 30 anni, che, stanca dei continui atteggiamenti violenti da parte dell’uomo, ha chiesto aiuto agli uomini dell’Arma. A seguito della denuncia sporta dalla vittima, lo scorso mese di marzo i Carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare, dopo aver svolto le indagini del caso, lo hanno denunciato a piede libero con le accuse di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia. Il 40enne, tuttavia, ha continuato a perseguitare l’ex moglie, aspettandola sotto casa e minacciandola di morte in più occasioni. Questi nuovi episodi hanno quindi indotto l’Autorità Giudiziaria di Chieti ha emettere nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata eseguita questo weekend dagli stessi Carabinieri. Il 40enne è stato associato alla casa circondariale di “Madonna del Freddo”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.