Banner Top
Banner Top

Antonio Di Pietro a Vasto per la campagna elettorale dell’IdV

idv-antonio di pietro - 19Si è tenuto questa mattina presso la Sala Colonna di Palazzo d’Avalos l’incontro organizzato dall’Italia dei Valori in vista delle prossime elezioni regionali ed europee. Presenti il fondatore del partito, Antonio Di Pietro, il responsabile locale Marco Del Bonifro ed Eliana Menna, candidata dell’IdV alle prossime regionali del 25 maggio.
Dopo l’introduzione di Marco Del Bonifro, è stata Eliana Menna ad accusare l’attuale governo regionale di aver “abbandonato e umiliato questo territorio; chi sarà eletto per la Provincia di Chieti nel Consiglio regionale dovrà farsi carico di rappresentare tutto il territorio”.
Poi l’appello alle mamme e alle donne di andare a votare per evitare quelle imponenti percentuali di astensionismo e una considerazione sul Movimento 5 Stelle: “Per quanto potranno ottenere un buon risultato, sarà sempre un risultato che li porterà a fare opposizione, mentre noi abbiamo la possibilità di incidere sul governo della Regione”.
Infine la parola ad Antonio Di Pietro, il quale preliminarmente ha espresso delle considerazioni di carattere nazionale, sottolineando come quello tra centrodestra e centrosinistra sia un raggruppamento “contro natura”; sulle riforme, l’ex magistrato ha rimarcato l’importanza di procedere con quella elettorale, valutando positivamente l’impegno di Renzi su “sburocratizazione” e taglio ai costi della politica. Critico, invece, sulle riforme costituzionali.
In merito alle elezioni regionali, Di Pietro ha sottolineato come l’importante sia eleggere persone valide: “Per questo sono qui oggi ad appoggiare Eliana Menna; il ricambio di squadra deve necessariamente considerare persone come lei, preparate e serie, perché se certamente è stata negativa l’esperienza del governo Chiodi, certo non possiamo tornare ad esperienze come quella di Del Turco”.
Per quanto riguarda invece le elezioni europee, passo indietro di Antonio Di Pietro, almeno rispetto a quanto annunciato a Vasto il 18 gennaio scorso durante la raccolta firme contro il gioco d’azzardo. In quella sede, Di Pietro aveva annunciato la volontà “di metterci la faccia” per le europee, in un momento di difficoltà del partito, che si stava riorganizzando. Oggi, invece, lo stesso leader dell’IdV ha annunciato che non parteciperà alla competizione elettorale per favorire un “ricambio generazionale”. “Sono comunque qui, oggi, – ha precisato Di Pietro – perché credo ancora nell’Italia dei Valori. Mi auguro che dalle elezioni europee emerga una classe dirigente in grado di dare risposte concrete, come potrebbe essere un allineamento di tutti i paesi membri dell’Unione ad una stessa fiscalità, perché è chiaro che le aziende se devono scegliere, scelgono di produrre dove costa meno”.

n.l.

  • idv-antonio di pietro - 04
  • idv-antonio di pietro - 06
  • idv-antonio di pietro - 08
  • idv-antonio di pietro - 11
  • idv-antonio di pietro - 19
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.