Banner Top
Banner Top

La protesta dei residenti di Vasto Marina: “La mia residenza è certificata perché devo munirmi di pass?”

“Se avessi saputo che avrei subito tutti questi disagi non sarei venuta in vacanza a Vasto con la mia famiglia”. Carmela Cianci, turista di Napoli, ha contattato la redazione del Centro per rappresentare una serie di inconvenienti causati dal Jova Beach Party, il doppio concerto di Jovanotti che si terrà il 19 e 20 agosto a Vasto Marina, nel tratto di litorale tra il pontile e il Lido Acapulco.

“La spiaggia libera dove andavo con la mia famiglia è stata occupata dal rimessaggio delle barche”, racconta la turista di Napoli, “se l’avessi saputo mi sarei attrezzata in maniera diversa e avrei affittato l’ombrellone in qualche stabilimento balneare. Ma in questi giorni è tutto pieno. Ho affittato un appartamento a Vasto Marina, in viale Duca degli Abruzzi, dal 30 luglio al 27 agosto, stipulando un regolare contratto. Di fronte c’è la spiaggia libera dove sono sempre andata con la mia famiglia a prendere il sole. Ma oggi (venerdì per chi legge ndc) abbiamo trovato quel tratto occupato dal rimessaggio delle barche e mio padre non ha potuto mettere l’ombrellone. Anzi è stato caldamente invitato ad allontanarsi. Stiamo sopportando dei disagi che non avevamo messo in conto”, insiste la turista che si fa portavoce anche delle rimostranze di altri vacanzieri che hanno avuto la stessa sorpresa.

Il Jova Beach, l’evento più atteso dell’anno da migliaia di fan di Jovanotti, sta causando disagi anche ai residenti.

“Risiedo stabilmente a Vasto Marina da diversi lustri”, dice Giuseppe Schiavo, commercialista originario di Sulmona, “ho la mia carta di identità elettronica (C.I.E.) con l’indirizzo preciso della mia abitazione principale con autorimessa e posto auto. Perché devo richiedere il pass con apposita istanza indirizzata al Comune per rientrare o uscire dalla mia casa? In pratica dovrei fare con certezza interminabili file per ritirare questo pass e perdere del prezioso tempo per attestare che risiedo a Vasto Marina. A cosa serve la carta d’identità elettronica? Il Comune dispone già dei miei dati. Siamo di fronte alle solite bizze della burocrazia? O solo il modo per creare questo disagio a noi residenti? , conclude il professionista a dir poco contrariato di fronte alla prospettiva di doversi munire del pass.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.