Banner Top
Banner Top

Scuola infermieri ed emodinamica, Mario Olivieri (Abr. Civ.) sollecita i vertici della Asl

E’ con una lettera inviata quest’oggi che il presidente della commissione Sanità della Regione Abruzzo, Mario Olivieri, torna a sollecitare il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Francesco Zavattaro, e il direttore sanitario, Pasquale Flacco, la soluzione relativa alla individuazione della nuova sede per la Scuola Infermieri di Vasto, dal momento che l’affitto della attuale è stato disdettato a fare data dal 1 settembre 2016, “data nella quale in assenza di locali alternativi – sottolinea Olivieri – il corso Universitario di Infermieristica verrebbe soppresso a Vasto, per mancanza di locali”.

L’esponente di Abruzzo Civico, ricorda ai due manager che in più occasioni si erano espressi “circa la volontà di reperire locali di proprietà dalla ASL, per metterle a disposizione della Scuola, e a tutt’oggi non risultano note soluzioni concrete in merito, il sottoscritto sollecita ulteriormente una decisione, da attuare in tempi brevi, data l’incombenza della data anzidetta”.

“In mancanza di determinazioni – scrive ancora – il sottoscritto, dovrà prendere atto di una mancanza di volontà a risolvere quanto rappresentato e si vedrà costretto a intraprendere iniziative a tutela di un Corso, che ha visto nel corso degli anni la formazione di diverse centinaia di infermieri e che porta qualità ad una struttura ospedaliera, quale è quella di Vasto, e un intero territorio che non può permettersi di rinunciare ad una attività formativa così importante e prestigiosa”.

Olivieri, però, non parla solo della scuola infermieri, ma torna anche sul discorso dell’attivazione dell’emodinamica chiedendo “di conoscere quali sono le determinazioni della ASL in merito alla attivazione del Servizio di Emodinamica, per il quale il Presidio Ospedaliero di Vasto è in attesa da anni e del quale, nonostante gli annunci ripetuti, non si vede traccia. La sanità vastese, allo stesso modo di altri territori ha necessità di essere seguita e valorizzata”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.