Banner Top
Banner Top

Il Martina Franca espugna il PalaBcc

La Bcc Vasto non riesce a vincere la terza gara consecutiva e adesso spera di rifarsi domenica prossima, in quel di Taranto, in occasione dell’ultima giornata di campionato. La sconfitta non cambia nulla alla classifica dei biancorossi, salvi da tempo. Lascia solo un pizzico di amaro in bocca perchè Dipierro e compagni avrebbero voluto regalare una bella vittoria ai propri tifosi, molto numerosi nonostante la giornata di primavera.

Poteva e doveva essere una partita diversa. Poteva e doveva finire in maniera diversa. Poteva e doveva essere la terza vittoria consecutiva, quarta in cinque gare. Poteva e doveva ma non è stato  perché la Bcc Vasto, dopo aver letteralmente dominato nel corso dei primi due quarti, si è lentamente afflosciata con il trascorrerei dei minuti, perdendo nei secondi finali contro un Martina Franca per nulla trascendentale. Poteva e doveva essere un finale diverso anche per Sandro Di Salvatore dal momento che quella di oggi, in attesa della trasferta di Taranto, ultima di campionato, è stata la sua ultima volta sulla panchina vastese: la sfida con il Martina Franca ha sancito, di fatto, il suo divorzio dalla società del presidente Giancarlo Spadaccini: un divorzio annunciato, scontato e, quindi, di conseguenza, nemmeno doloroso.

Buoni i risultati ottenuti in riva all’Adriatico dal tecnico brindisino, da anni residente a Giulianova: due salti di categoria in due anni e, soprattutto, un grande secondo posto al primo anno di serie B. Oltre ad una salvezza tranquilla nel campionato che sta volgendo a termine. Insomma, un bilancio di tutto rispetto.

Adesso la società biancorossa dovrà cominciare a lavorare su quello che sarà il suo sostituto e, subito dopo, allestire una squadra in grado di ben figurare per il prossimo anno. Non mancheranno le novità. Non mancheranno altri divorzi eccellenti. Come non mancheranno anche alcune certezze che troveranno sempre più spazio. Una su tutte, il play- guardia Federico Durini, classe 1993, un giocatore di proprietà sul quale la società ed in modo particolare il diesse Fabio Salvatorelli fanno grande affidamento.

La partita? Priva di Lagioia, alle prese con un guaio muscolare, il quintetto biancorosso l’ha dominata nei primi due quarti, subendo nel finale il ritorno dei pugliesi.

Grande commozione, alla fine, per Sandro Di Salvatore. E grande festa per i tanti ragazzi delle giovanili che, a metà partita, hanno sfilato sul parquet.

BCC VASTO – MARTINA FRANCA 65 – 68

 

BCC VASTO: Dipierro 19, Antonini , Di Tizio 10 , Ierbs, Durini 20 , Menna, Martelli 10, Cordici 2, Cicchini, Mirone 9. Coach: Di Salvatore

MARTINA FRANCA: Forti , Marchisio 5, Bruno 12, Niso, Schiamo 10, Mastroianni 6, Di Marco 14, Salvadori 12, Nwokoy 2, Marengo 5. Coach: Russo

Arbitri: Napolitano di Salerno e De Prisco di Napoli

RISULTATO FINALE: 65 – 68

Parziali: 23-16, 39-32, 53-50, 65-68

Tiri liberi: Vasto 11 su 16, Martina Franca 12 su 18. Tiri da due: Vasto 18 su 37, Martina Franca 21 su 33. Tiri da tre: Vasto 6 su 22, Martina Franca 4 su 20

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.