Banner Top
Banner Top

Animali in condizioni inadeguate, il Tribunale di Chieti li confisca al titolare di un circo

Pitoni e una anaconda, un leone marino, quattro alligatori, degli istrici africani, alcuni esemplari di rapaci e altri volatili detenuti in gabbie o in altre strutture di contenimento, inadeguate e incompatibili rispetto alle caratteristiche etologiche delle singole specie e tali da produrre alle bestie gravi sofferenze: questi i motivi che hanno indotto il giudice del Tribunale di Chieti a comminare una ammenda di 5mila euro e la confisca di tutti gli animali al titolare del circo Victor.

Gioisce la LAV-Lega Antivivisezione che ricorda come già nel settembre 2014 per lo stesso reato, il titolare del circo aveva subito un’ammenda pecuniaria di 2mila euro dal Tribunale di Tivoli.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.