Banner Top
Banner Top

Crisi amministrativa a una svolta?

comune di vastoPotrebbe essere arrivata ad una svolta la crisi amministrativa sfociata nell’azzeramento della propria Giunta comunale da parte del sindaco Luciano Lapenna il 29  marzo scorso. Stamane non è passata inosservata la presenza poco dopo le nove del segretario cittadino del Pd Antonio del Casale a Palazzo di Città e non solo. Poco più tardi si sono visti i rappresentanti di Sel Maurizio Vicoli e Mauro Del Piano e più di qualcuno ha ipotizzato che il primo cittadino stesse comunicando ai partiti le proprie decisioni in merito alla composizione della ottava squadra di governo cittadino in otto anni di Amministrazione. Certo la cosa è tutta da verificare, ma se le cose stanno davvero così, dopo tre settimane di veleni soprattutto iniettati all’interno del Pd, probabilmente entro sabato mattina avremo l’annuncio ufficiale del nuovo parto.

Vedremo se alla vigilia dell’approvazione del conto consuntivo 2013 Lapenna avrà optato per un semplice rimescolamento delle deleghe, per un cambiamento radicale degli assessori o solo parziale. Come ben chiaro, la segreteria dei democratici così come Vasto Viva, che fa capo all’onorevole Amato, propendeva per la scrittura di una pagina completamente nuova della vita amministrativa della  maggioranza di centrosinistra anche sacrificando gli assessori in quota Pd, mentre socialisti, rifondaroli e vendoliani hanno subito piantato i paletti di una riconferma dei propri componenti la Giunta (rispettivamente Masciulli, Marra e Suriani). In queste settimane Lapenna ha avuto molti incontri con la sua maggioranza, soprattutto con il Pd, ma anche con le sinistre e chissà se, come suo solito, sarà riuscito a trovare il giusto mezzo in grado di accontentare tutti.

Intanto, di certo c’è che il Consiglio comunale di fine mese non potrà prescindere dalla ratifica dell’azzeramento e della nomina dei nuovi assessori e dalla surroga dei consiglieri comunali, qualora ci siano sostituzioni rispetto alla passata squadra, prima di passare all’approvazione del Bilancio.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.