Banner Top
Banner Top

Parco “R. Suriani” di Vasto Marina, degrado e pericoli per i bambini

parco-suriani - 2Non è sicuramente un problema di erba alta come nel caso del parco di via Platone, in quanto insiste direttamente sulla spiaggia, ma anche il parco “R. Suriani” di Vasto Marina avrebbe urgentemente bisogno delle attenzioni dell’amministrazione comunale.
Le criticità rispetto a quest’altro parco cittadino, rilevate per lo più dalle mamme che lo frequentano insieme ai propri bambini, si riferiscono sia allo “spettacolo” non proprio edificante di fazzolettini, bottiglie di birra e residui vari, risultato di bivacchi notturni, sia ai rischi in cui potrebbero incorrere i bambini, in particolare per le condizioni della rete che dovrebbe separare il parco dalla spiaggia, che risulta danneggiata in diverse parti e potenzialmente pericolosa. La scarsa funzionalità della rete, poi, mette a diretto contatto i bambini con delle imbarcazioni danneggiate e quindi potenzialmente pericolose che sono state lasciate proprio al confine con il parco.
In questo caso, quindi, i problemi da risolvere sarebbero due; uno che riguarda la sorveglianza del parco, per come viene utilizzato nelle ore notturne, e l’altro che riguarda la sistemazione della rete, un lavoretto davvero di poco conto, che non si capisce perché non sia stato ancora realizzato. “Si parla di investimenti milionari e poi non si trovano tempo e soldi per dare una sistemata a una minuscola rete metallica?” è stato uno degli sconsolati commenti raccolti sul posto.
D’altra parte come non ricordare le polemiche per il richiamo alla legge regionale che vieta i falò sulla spiaggia espresso la scorsa estate dal sindaco di Vasto in occasione del 16 agosto; in quell’occasione determinante era stato soprattutto il fattore sicurezza, in quanto lo stesso primo cittadino aveva ricordato le noie giudiziarie a cui era andato incontro il Comune, proprio a causa dei falò, per un bambino che si era fatto male sui resti dei festeggiamenti della notte precedente. Atteggiamento che, per quanto comprensibile, aveva scatenato un mare di polemiche. L’amministrazione comunale dovrebbe però mettere in conto che anche la condizione della rete e della manutenzione generale del parco di Vasto Marina può esporre a noie giudiziarie, qualora malauguratamente un bambino si ferisse, rimanendo impigliato nelle maglie della recinzione sgangherata. Eppure in questo caso un’azione di autotutela – come potrebbe essere ripristinare quella recinzione – difficilmente provocherebbe polemiche, anzi.

  • parco-suriani - 2
  • parco-suriani - 3
  • parco-suriani - 1
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.