Banner Top
Banner Top

DnB, la Vasto Basket vince ancora, kappaò la Stella Azzurra e allungo in terza posizione

La Vasto Basket non si ferma e centra per la terza volta in stagione la quarta vittoria consecutiva, il diciassettesimo timbro in ventitre giornate che confermano i vastesi in 3° posizione a quota 34 punti. I vastesi non hanno nel quintetto titolare Dipierro recuperato ma in panchina perché non al top della forma, la Stella Azzurra Roma dei giovani oltre allo squalificato Leonzio, guardia teatina classe ’94, rinuncia anche al fenomeno Andrea La Torre, guardia classe ’97 con un futuro già scritto. La partenza porta la firma della doppia S, Sergio, alla fine top scorer con 17 punti, e Serroni aprono i giochi, poi arriva il canestro di Marinelli, Cucci firma il primo canestro per i romani ma i tre liberi di Di Carmine e la prima bomba da tre di Sergio portano Vasto sul +8(12-4) ma a lui risponde con la stessa moneta Forte che tiene a galla la Stella. Nulla possono sul finire di primo periodo ai canestri pesanti di ‘Rocky’ Serroni, prima la tripla e poi due liberi, cinque punti consecutivi e primi dieci minuti che si chiudono sul 16-7. La seconda frazione si apre con il canestro da tre di Cucci, nessuna paura, i capitolini vengono subito respinti dai quattro punti di Di Carmine, manca ancora la scarica da tre, quella in grado di mandare a terra anche una montagna, precisa e puntuale arriva a metà periodo, ci pensano Sergio, Di Tizio e Serroni, una tripla a testa, mandano in delirio il PalaBcc e fanno scappare Vasto fino al +15(32-17) con Di Tizio che piazza i due liberi che portano le squadre negli spogliatoi. Il match sembra chiuso con oltre venti minuti d’anticipo, la Vasto Basket sbaglia troppo, i romani iniziano a crederci e riducono lo svantaggio fino al -7(36-29) con i canestri di De Paoli e Cucci mentre i biancorossi vanno a referto solo con quello del pivot Marinelli. Gli ultimi 200 secondi del terzo periodo hanno un solo grande protagonista, Biagio Sergio, un canestro da due, tre liberi e una splendida tripla, sono 8 punti consecutivi che fanno impazzire il pubblico biancorosso con la Vasto Basket che chiude il terzo quarto ancora sul +15(41-29). L’ultimo quarto per la banda di coach Sandro Di Salvatore è pura accademia, Marinelli firma il +16(46-30), Serroni ne infila altri quattro e i biancorossi toccano anche il +18(53-35) a cinque minuti dal termine. Con la vittoria ormai in tasca spazio anche ai giovani Salvatorelli e Menna, la Stella Azzurra rende meno amara la domenica con le triple di Alibegovic e le due di Pappalardo ma la vittoria è a forti tinte biancorosse. Altra vittoria e consolidamento della terza posizione vista la sconfitta di Pescara nel derby di Giulianova, domenica trasferta insidiosa in casa di Senigallia, vincere li vorrebbe dire arrivare alla fase ad orologio con altri due punti pesanti anche se prima ci saranno altri due match contro Rieti e Orvieto. La Vasto Basket non molla niente, ha ancora tanta fame e i giovani della Stella Azzurra questa sera lo hanno provato sulla loro pelle.

BCC VASTO BASKET: 57

STELLA AZZURRA ROMA: 46

(16-7; 34-19; 41-29)

VASTO: Durini 0, Serroni 12, Di Carmine 8, Sergio 17, Marinelli 10, Di Tizio 10, Ierbs 0, Salvatorelli 0, Menna 0, Dipierro ne. All. Di Salvatore Sandro

ROMA: Cucci 7, Alibegovic 6, Pappalardo 7, De Paoli 16, Giancarli 4, Forte 6, Sanguinetti 0, D’Ascanio 0, Di Filippo 0, Gasperini ne. All. D’Arcangeli Germano

ARBITRI: Borrelli (Napoli) e Ascenzi (Caserta)

NOTE: Progressione punteggio: 2-0(5’), 26-13(15’), 36-27(25’), (35’)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.