Banner Top
Banner Top

Evade dai domiciliari per rubare un computer, identificato e denunciato

carabinieriSottoposto alla detenzione domiciliare si allontana da casa per commettere un furto: protagonista dell’episodio un 46enne domiciliato a Pescara denunciato in stato di libertà, con le accuse di furto aggravato ed evasione, dai Carabinieri della Stazione di Sambuceto. Gli uomini dell’Arma, partendo dalla denuncia di furto di un personal computer avvenuta, all’inizio del mese di luglio, in un a ditta di San Giovanni Teatino, sono riusciti ad identificarlo scoprendo anche che, la sera del furto, l’uomo sarebbe dovuto essere nella sua abitazione di Pescara dove era sottoposto alla detenzione domiciliare. A denunciare l’accaduto ai Carabinieri era stato il titolare della ditta che aveva trovato la porta d’ingresso scassinata e constatato la mancanza di un computer.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts