Banner Top
Banner Top

A Pescara e dintorni è lotta alla prostituzione

Prostitute_tjContinua senza freni la battaglia posta in essere dal primo cittadino di Pescara, Luigi Albore Mascia, contro il mercato della prostituzione in strada. Molte sono le iniziative portati avanti in questi mesi, nei quali ha potuto contare sul sostegno anche dei sindaci di Montesilvano e Città S: Angelo. Dopo i controlli a tappeto, oltre 200, disposti dal questore di Pescara Paolo Passamonti nel 2012 ed un totale di 1.221 sanzioni amministrative elevate nei confronti delle cosiddette “lucciole”, si è passato ai maxi-blitz, con 65 contestazioni ad altrettanti “utenti” che si vedranno recapitare a casa il verbale di infrazione con le relative motivazioni, ed al divieto per le prostitute di transito e di accesso di notte nelle vie più “trafficate”, prostitute che, però, ora cominciano a lavorare già dal mattino. Adesso una nuova ferma iniziativa dei sindaci che hanno emanato le relative ordinanze perché si proceda al sequestro delle autovetture dei clienti e  del denaro proveniente dalla loro “attività” per le prostitute.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts