Oggi è in programma la ventisettesima giornata del campionato di serie D. Montani, dopo aver incassato la fiducia della società, spera nel colpaccio. Assenti gli squalificati Capellupo e Leonetti e gli infortunati Mataloni e Giampaolo

Vastese, oggi a Recanati almeno per il pareggio

vastese

Il campionato di serie D girone F torna in campo questo pomeriggio con le partite della ventisettesima giornata. Un altro turno di una certa importante per tutte le squadre. Questo il quadro completo delle gare di oggi: Forlì-Cesena, Francavilla-Castelfidardo, Isernia – Notaresco, Jesina-Pineto, Matelica-Agnonese, Recanatese-Vastese, Sammaurese-Avezzano, Sangiustese-Giulianova, Santarcangelo-Montegiorgio, Savignanese-Campobasso.La Vastese è in piena zona retrocessione, a due passi dai play out.

Gli ultimi risultati negativi hanno fatto precipitare la situazione.  Quella di oggi è una trasferta difficile e delicata per la squadra di Montani, di scena sul complicato campo della Recanatese. Soprattutto per la Vastese in crisi di risultati e di identità di queste ultime settimane: la sconfitta casalinga subita domenica scorsa contro la Jesina ha lesciato il segno sia sulla classifica che sull’ambiente biancorosso.  Una sconfitta che ha messo a nudo quelli che sono i problemi della squadra del presidente Franco Bolami nella quale, quando si ferma Leonetti, nessuno riesce a fare la differenza.
La società, intanto, fa quadrato: ha rinnovato la fiducia al tecnico ed ha chiesto a tutta la squadra il massimo impegno, su ogni campo e contro ogni avversario, con il chiaro intento di raggiungere la salvezza senza dover passare dalla lotteria dei play out.

Fortunatamente il campionato è molto tutto e tutto può ancora succede. Si tratta di rialzarsi subito e non sarà per nulla facile. A cominciare da questo pomeriggio dove mancheranno Capellupo a centrocampo e Leonetti in attacco, entrambi squalificati. Fuori anche gli infortunati Mataloni e Giampaolo. La speranza è che oggi la squadra riesca a reagire e a giocare una partita all’altezza della situazione sotto tutti i punti di vista. In caso contrario, è inutile illudersi, sarà molto difficile riportare a casa un risultato positivo.
LA FORMAZIONE (4-3-3): Patania; De Meio, Sbardella, Del Duca, Di Giacomo; Palestini, Stivaletta, Russo; Shiba, Fiore, Kone. All: Montani

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *