Banner Top
Banner Top

Oggi alla stazione di Vasto-San Salvo arriverà la “Luce di Betlemme”

 

 

Un evento speciale per entrare nel clima natalizio e che vede come “portatori della luce”, il gruppo Agesci San Salvo 1 e che coinvolgerà le tre parrocchie sansalvesi.

Un piccolo gruppo di educatori e ragazzi scout sansalvesi si recheranno oggi,  sabato 16 dicembre, alle ore 16.30, presso la stazione di Vasto- San Salvo e da una luce, proveniente da Betlemme, accesa di candela in candela e portata in giro per il mondo da alcuni volontari, accenderanno altre luci che poi serviranno a loro volta ad accendere delle candele nelle chiese: Resurrezione Nostro Signore Gesù Cristo di San Salvo Marina, Madonna delle Grazie dove saranno accolti dal gruppo RnS, San Giuseppe e San Nicola.

Di luce in luce dalla fiamma accesa da una lampada ad olio a Betlemme dal 1347 che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra, vengono accese una miriade di candele.

Poco prima di Natale un bambino, venuto appositamente dall’ Austria, accende una luce dalla lampada nella Grotta di Betlemme che è poi portata a Linz con un aereo della linea Austriaca.

Da Linz con la collaborazione delle Ferrovie Austriache, la Luce è distribuita in tutto il territorio.

Dal 1986 gli Scout viennesi hanno deciso di collaborare alla distribuzione della Luce della Pace, mettendo così in pratica uno dei punti chiave dello scoutismo, l’amore per il prossimo espresso nella “Buona Azione” quotidiana.

Nel 1996 avviene la prima distribuzione a livello nazionale della Luce della Pace da Betlemme La luce della Pace va diffusa a più gente possibile: ricchi e poveri, colti e ignoranti, bianchi e neri, religiosi ed atei,…..

 La Pace è patrimonio di tutti e la Luce deve andare a tutti. Cercate di fare in modo che la Luce resti accesa almeno fino all’Epifania, o comunque fino a Natale, giorno un cui nascendo Gesù, arriva la Vera Luce per tutta l’umanità. Il gesto di mantenerla sempre accesa ci fa vivere con più partecipazione l’Avvento, l’attesa dell’arrivo di Gesù e ci fa ricordare che la Pace deve essere sempre degna di attenzione e di vigilanza, affinché non si spenga nell’animo delle persone. Fintanto che la Luce sarà accesa nel nostro cuore, saremo portatori di Pace.

La chiesa della Natività a Betlemme è affidata alla custodia dei padri Francescani, che la gestiscono tuttora insieme con alcuni religiosi di altre confessioni cristiane ortodosse.

A Dicembre ogni anno da quella fiamma ne vengono accese altre e vengono diffuse su tutto il pianeta come simbolo di pace e fratellanza fra i popoli.

La tradizione nasce dall’iniziativa natalizia di beneficenza “Lichts in Dunkel ” – Luce nel buio – della RadioTelevisione ORF-Landestudio Oberoesterreich di Linz.

Nell’ambito di tale iniziativa sono raccolte offerte spontanee con cui si vuole aiutare bambini invalidi, emarginati sociali, ma anche stranieri bisognosi, come ad esempio i profughi.

Nel quadro di questa iniziativa di beneficenza, la ORF per la prima volta nel 1986 ha dato vita a questa “Operazione Luce della Pace da Betlemme”, pensando alla tradizione natalizia e come segno di ringraziamento per le numerose offerte.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com