Banner Top
Banner Top

Ventidue comuni senz’acqua per lavori di riparazione

Nuova rottura di una condotta idrica della Sasi Spa di Lanciano ha lasciatoventidue Comuni senz’acqua. L’interruzione è dovuta alla necessità di lavori di riparazione della condotta principale, di 80 centimetri di diametro, in località Piano Carlino di Casoli (Chieti).

La Sasi comunica che l’erogazione dell’acqua è stata sospesa da questa mattina e fino alle ore mattutine del giorno seguente, 25 marzo. Rubinetti a secco ad Ari, Arielli, Canosa Sannita, in 5 frazioni di Casoli, a Castel Frentano, Crecchio, Fossacesia, Frisa, Giuliano Teatino, Mozzagrogna, Ortona, Poggiofiorito, Ripa Teatina, Rocca San Giovanni, Santa Maria Imbaro, Sant’Eusanio del Sangro, San Vito Chietino, Tollo, Treglio, Vacri e Lanciano dove l’acqua mancherà in alcune zone del centro e in 22 contrade. In conseguenza della mancanza di acqua in molti comuni le scuole resteranno chiuse per ragioni igienico-sanitarie. Per l’approvvigionamento, per eventuali forniture di soccorso di ospedali e vigili del fuoco, il punto di prelievo è in località Marcianese a Lanciano al serbatoio denominato “Passaggio a livello”, per mezzi muniti di motopompe.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.