Banner Top
Banner Top

Suriani e Prospero: “E anche l’asilo Stella Maris è stato svenduto”

Era nell’aria da tempo, a partire da alcune dichiarazioni “capziose” dell’assessore Bosco e del Sindaco Menna: anche l’asilo Stella Maris di Vasto Marina, l’unico asilo comunale finora gestito con personale dell’ente, verrà dato in gestione all’esterno a qualche cooperativa.

L’asilo di Vasto Marina, chiuso attualmente, nel corso degli anni ha visto transitare nelle sue aule decine di bambini, poi diventati uomini e donne, che sono stati amorevolmente accuditi da un qualificato personale comunale, che non ha risparmiato sforzi umani e professionali, e a cui tutti noi dobbiamo essere grati.

Dopo il pensionamento di molte maestre, mai sostituite con concorsi pubblici, come prevederebbe la normativa, le uniche tre educatrici rimaste sono state trasferite nei ranghi del personale amministrativo di Palazzo di Città, con la determina dirigenziale 728, pubblicata il 22 settembre scorso dal dirigente del personale Vincenzo Toma.

Come sempre avviene a Palazzo di Città si tratta di un provvedimento nebuloso: da un lato si dispone il distacco delle maestre negli uffici, ma l’atto dirigenziale cita una determina di gennaio 2020 con cui sembrerebbe aver già dato in appalto a una nota cooperativa la gestione dell’asilo Stella Maris, quando in realtà nessuna gara è stata effettuata!

Il solito atto sbagliato e incomprensibile. Un provvedimento che anticipa e addirittura conclude la gara d’appalto e la nomina del vincitore (quando, ripetiamo, nessuna gara è stata effettuata) confermando la solita politica di abbandono di un bene pubblico finalizzato solo all’affidamento esterno del servizio.

In un periodo in cui la scuola pubblica subisce i problemi derivanti dalla pandemia, e il Comune affitta sedi distaccate da privati per garantire il distanziamento, si assiste alla chiusura di un asilo nido pubblico e a una ennesima privatizzazione in periodo elettorale, a scapito della comunità di Vasto Marina e di quel poco di servizio educativo pubblico comunale che restava.

Mentre Menna e Bosco svendono un altro pezzo di scuola pubblica, noi ricordiamo le generazioni di bambini felici che sono passati nell’asilo di Vasto Marina, e ringraziamo tutte le encomiabili educatrici che hanno prestato servizio, a Stella Maris e negli altri asili comunali, nel corso degli anni.

Vincenzo Suriani
Francesco Prospero

(Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia – Vasto)

  • 1609841146879_PHOTO-2020-09-23-08-18-42
  • 1609841148781_PHOTO-2020-09-23-08-18-42
  • PHOTO-2020-09-23-08-18-42
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.