Banner Top
Banner Top

Casalbordino, nuovo sanzioni per l’abbandono dei rifiuti

Notizia di alcuni giorni fa,  a seguito di segnalazione al comando dei vigili urbani di Casalbordino, il maresciallo maggiore aiutante  Nando Bernabeo, in località Miracoli ha rinvenuto numerose buste di rifiuti domestici abbandonati in maniera incontrollata. Anche questa volta, dagli accertamenti eseguiti  sono riusciti a risalire all’autore dell’ abbandono che  ha buttato  rifiuti su una proprietà privata. Ora sarà multato di 600 euro con l’obbligo di rimuovere i rifiuti.

Dal comando di polizia locale fanno sapere che i controlli continueranno senza sosta ed invitano la cittadinanza a segnalare alle autorità competenti eventuali comportamenti scorretti  nel conferimento rifiuti.

Si ricorda che l’abbandono rifiuti è reato e può costare caro, infatti, chi abbandona rifiuti in strada o ovunque lontano dalle zone predisposte alla raccolta dell’immondizia, rischia multe salate: fino a 3.000 euro nei casi più gravi. I controlli proseguiranno senza sosta, si invitano ancora una volta i  cittadini a segnalare eventuali trasgressori.

Continuano numerose le verifiche condotte sul luogo e ogni tanto  si  scoprono  sacchi di rifiuti urbani non conferiti correttamente ai margini della strada.  Anche la Protezione civile locale, come  sempre fa appello al buon senso civile, se vogliamo una città pulita, dobbiamo essere noi i primi a rispettare l’ambiente.

Enzo Dossi

  • Foto 1
  • Foto 2

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.