Banner Top
Banner Top

Rischio frana a Fonte Joanna, oggi le verifiche

Riassetto idrogeologico , politici e tecnici si riuniscono al capezzale del malato : il costone orientale della città. Questa mattina è in programma un sopralluogo nella zona di Fonte Joanna lungo la scarpata sottostante piazza Marconi e via Tre segni. L’allarme lanciato dai residenti sui canali di scolo ostruiti e che potrebbero aggravare il dissesto del costone, è stato raccolto dal commissario del Consorzio di bonifica sud, Franco Amicone e dal vice sindaco di Vasto, Giuseppe Forte.

Le Istituzioni si ritrovano oggi al capezzale di un malato che va curato con urgenza. Del resto il primo sollecito arrivò 5 anni fa dal capo della Protezione civile, Franco Gabrielli.

A dicembre 2014 la fragilità della città portò a Vasto Gabrielli e il prefetto di Chieti. Venne confermata la necessità di realizzare opere di consolidamento. Presa visione dal basso dei problemi al costone orientale di via Tre Segni, di fronte anche alle lesioni longitudinali e della Loggia, il Capo della Protezione civile parlò di un problema serio e di 11 aree critiche.

Dopo cinque anni e innumerevoli promesse di finanziamenti, le aree critiche restano tali e i rischi sono cresciuti. Al di sotto di piazza Marconi e via Tre Segni si teme in cedimento del costone saturo dell’acqua che scorre nel sottosuolo. Un fenomeno alluvionale che potrebbe essere devastante e arrecare gravi danni alla zona di Fonte Joanna, ma anche al centro storico cittadino.

Il sopralluogo congiunto del Comune e del Consorzio di bonifica che avverrà questa mattina servirà a fare una diagnosi corretta del problema, stabilendo a chi compete la manutenzione dell’area e dei canali di scolo che devono liberare il terreno dall’acqua, stabilire la progettazione degli interventi e a chi sollecitare l’arrivo dei finanziamenti già stanziati ma mai arrivati in città.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.