Banner Top
Banner Top

Finti matrimoni, parte il processo

Operazione ” Fake marriage”. Comincia con l’audizione di testimoni e periti questa mattina da parte dei giudici del Tribunale di Vasto (presidente Bruno Giangiacomo, a latere Michela Iannetta e Stefania Izzi) la fase istruttoria del giudizio a carico di 19 imputati accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina attraverso finti matrimoni.

Gli accusati in origine erano 28. Al termine dell’udienza preliminare che si è tenuta a giugno 2018, sei indagati sono stati assolti, tre hanno patteggiato. Molte accuse sarebbero state provate con intercettazioni telefoniche. I colloqui sono in lingua spagnola. Da qui la necessità di affidare ad un interprete la traduzione dei colloqui.

Le indagini partirono nell’agosto del 2014 quando a Liscia, piccolo centro del vastese, un cinquantenne con una abitazione in cui non c’era neppure l’energia elettrica ,sposò una donna bellissima della Repubblica dominicana. Dopo poco tempo la donna sparì ma poi tornò per motivi legati al permesso di soggiorno. I carabinieri scoprirono altri casi analoghi.

Donne avvenenti che per ottenere i permessi di soggiorno sposavano uomini residenti in provincia di Chieti e poi si trasferivano nel nord d’Italia per lavorare nei night club. Matrimoni all’apparenza regolari sarebbero stati celebrati a Santo Domingo. Le spose, arrivate in Italia, lasciavano i mariti che non erano vittime. Chi si prestava ad andare in Sudamerica non cadeva in un raggiro d’amore. Secondo i carabinieri, chi affrontava il viaggio lo avrebbe fatto perché pagato da chi gestiva finti matrimoni per far ottenere alle donne caraibiche la cittadinanza italiana. Un lungo elenco di avvocati cercherà di dimostrare il contrario.

Gli imputati sono assistiti dagli avvocati Nicola Chieffo, Alessandro Orlando, Giovanni e Antonello Cerella, Marco Martini, Emilia Cibelli e Antonio Boschetti e altri colleghi.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.