Banner Top
Banner Top

Jova Beach Party, la Lega: “Adesso c’è il rischio stangata”

“Se il Comune ha sbagliato sulla sicurezza se la vedranno i legali”. Annuncia un contenzioso Maurizio Salvadori, manager della società Trident che organizza il Jova beach party. Intervistato da “La Stampa”, sull’annullamento del concerto a Vasto, l’agente parla di “procedure sbagliate” e quantifica in un milione di euro i danni.

Ora Alessandra Cappa e Davide D’Alessandro della Lega, che hanno presentato una interrogazione, vogliono sapere “se il Comune di Vasto ha firmato qualche impegno con la società Trident, tale da subire, con la mancata realizzazione del concerto, una richiesta risarcitoria” e “se i cittadini vastesi, oltre ad aver subito il danno di non poter assistere al concerto, subiranno la beffa di essere chiamati con le loro tasche a coprire una eventuale azione risarcitoria da parte della società Trident”.   

Anna Bontempo (Il Centro)

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.