Banner Top
Banner Top

Niente neve, ma forti raffiche di vento

La tanto preannunciata neve fortunatamente non è arrivata, ma l’ondata di freddo e vento forte invece si. L’intera costa è infatti imperversata da forti raffiche di vento. Tanti gli interventi della Protezione Civile di Vasto chiamata da più parti per rimuovere alberi caduti, rami spezzati, trasnenne a terra. Divelti a Vasto alcuni cavi della corrente a causa di un albero caduto. Ma fortunatamente gravi danni non sono stati riscontrati. Si consiglia comunque di prestare attenzione sia per chi soprattutto si muove a piede sia per chi si muove in macchina. Il vento forte potrebbe creare ancora danni e disagi.

Ma secondo le previsioni, il gelo vero e proprio e le nevicate, arriveranno a partire da stamane e la perturbazione andrà avanti per l’intera giornata di oggi e fino a sabato, con accumuli di neve che, sempre secondo le previsioni, potrebbero essere consistenti anche sulla costa.

Ricordiamo che è comunque attivo dalle 16:00 di ieri pomeriggio il servizio di distribuzione del sale presso la Sala Operativa di coordinamento mezzi al Terminal Bus di Via Conti Ricci (ingresso adiacente il Bar del Terminal). Un servizio che sarà prolungato per l’intera fase operativa, fino alla disponibilità dello stesso. I cittadini, muniti di appositi contenitori, possono prelevare il sale nella quantità massima di 10 kg, da utilizzare per la pulizia del proprio accesso privato/condominiale, previa registrazione dei dati anagrafici e del civico dell’immobile.

Nell’entroterra sono invece diversi i centimetri di neve caduti. Ma i mezzi sono comunque incessantemente al lavoro al fine di tenere le strade pulite per permettere la viabilità ordinaria. I sindaci dei paesi dell’entroterra invitano comunque tutti i cittadini a non spostarsi se non necessario. Il gelo, causa basse temperature nonchè una prevista abbondante nevicata, potrebbe creare disagi ed intralciare i mezzi di soccorso.

Rimane chiusa al traffico ai soli mezzi pesanti l’autostrada nel tratto compreso tra Val di Sangro e Giulianova, i quali sono costretti a percorrere la Statale 16, bloccandola in alcuni tratti. Ieri sera l’Anas aveva predisposto la chiusura, perdurata per circa due ore, di tutti i caselli in entrata da Roseto a Vasto Sud. Gli stessi sono poi stati riaperti intorno alle 22 alle sole auto. Una chiusura che ha creato diversi disagi, rallentamenti e blocchi sulla Statale ma che fortunatamente non ha creato incidenti o situazioni pericolose.

L’allerta meteo al momento rimane comunque alta. Gli uomini della Protezione Civile sono a lavoro per rendere il proprio servizio alla città e ai cittadini bisognosi di intervento. Il vento forte sulla nostra costa è ancora molto elevato. Si registrano infatti raffiche fino a 100km/h.

  • vasto marina vento
  • vasto marina vento
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.