Banner Top
Banner Top

Differenziata da record, è al 72%

Dal 10% di gennaio 2016 al 72,12% di dicembre. L’avvio della raccolta differenziata “porta a porta” segna un importante risultato nel piccolo centro dell’hinterland dove i cassonetti dalle strade sono spariti a novembre. In soli due mesi la percentuale è schizzata al 72,12% con un picco del 74,37% durante il primo mese di raccolta con il nuovo sistema, una percentuale al di sopra di quella prevista dalla legge (65%). Soddisfatta l’amministrazione comunale che forse non si aspettava un risultato del genere.

“Gli scernesi sono cittadini virtuosi”, commenta il sindaco Alfonso Ottaviano, “la serietà nel fare la raccolta differenziata trova riscontro nei numeri. Con questo andamento il paese potrebbe attestarsi su un’ottima media di differenziata, cifra importante per un comune piccolo come il nostro. Si tratta di un risultato indiscutibile grazie alla sensibilità dimostrata dai cittadini che pone le basi per un percorso virtuoso di continuo e progressivo miglioramento”.

La raccolta differenziata con il sistema porta a porta è stata avviata a novembre. E’ stata preceduta da una fase di comunicazione e sensibilizzazione, realizzata dal gestore del servizio, la Sapi srl di Vasto, in collaborazione con Legambiente. Sono stati affissi manifesti, locandine e organizzati incontri pubblici.  Ai  residenti delle zone rurali sono state consegnate le compostiere, per poter avviare, il compostaggio domestico dei rifiuti organici biodegradabili.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.