Banner Top
Banner Top

Vastese quasi a posto, manca solo un esterno

E’ francamente difficile capire che campionato riuscirà a disputare la Vastese nella stagione che sta per cominciare anche se diversi segnali, in questa lunga vigilia che precede le partite che contano, lasciano ben sperare. E sono segnali importanti. A cominciare dalla società che si sta dando una struttura in grado di durare nel tempo, cosa di non poco conto di questi tempi. E poi l’organico, di tutto rispetto, di fatto già completo, o quasi: all’appello manca solo un esterno sinistro che, da qui a pochi giorni, arriverà. Per il resto la squadra è fatta. Il problema sarà assemblare una formazione completamente nuova rispetto a quella della passata stagione, con venti elementi nuovi e due soli superstiti, Di Pietro (classe ’97) e Polisena (classe ’98).
“E’ vero – ha sottolineato ieri pomeriggio Gianluca Colavittoanche se, fortunatamente, rispetto allo scorso anno, siamo partiti con largo anticipo. In questa fase stiamo lavorando su quelli che sono i miei principi di gioco, il campo dirà cosa saremo capaci di fare”.
I PUNTI DI FORZA: Sicuramente Nicola Fiore, un giocatore che in serie D fa la differenza soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo dell’azione offensiva. E poi, a centrocampo, Cosimo Cosenza, ex Vibonese, centrocampista di categoria e Giuseppe Allocca, un difensore di grandissima esperienza. In attacco, poi, attenti a Salvatore Galizia, uno che non scherza.
“Abbiamo delle buone individualità – ha aggiunto il tecnico biancorosso – ma è chiaro che ci sarà bisogno di tutti. Dobbiamo essere da subito “squadra”, oltre ad avere una condizione fisica importante per tutta la durata del torneo. In questa fase della stagione stiamo lavorando soprattutto su questo”.
In effetti nei quindici giorni di ritiro in Molise, a Castelmauro, ospiti dell’accogliente “Parco delle Stelle”, i biancorossi hanno posto le basi per una stagione di una certa importanza: c’è grande entusiasmo e tanta voglia di stupire su ogni campo e contro ogni avversario. A cominciare dalla prima di Coppa Italia in programma domenica 21 agosto.
“Speriamo di non farci troppo male con il Pescara – scherza Colavitto – speriamo di limitare i danni e pensare a crescere. Le partite che contano saranno altre”.
IL PESCARA ALL’ARAGONA: Per l’arrivo dei biancazzurri per i tifosi della Vastese i biglietti (12 euro le tribune, 5 le curve) saranno in prevendita ai botteghini dello stadio Aragona dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Per i tifosi del Pescara che seguiranno la propria squadra a Vasto i tagliandi potranno essere acquistati sia al botteghino dell’Aragona che ai soliti punti vendita di Pescara (King Internet Point di Via Rigopiano, Tabaccheria Di Bacco di viale Bovio e la Totoricevitoria della Stazione ferroviaria).
La partita è in programma alle 20,30.
Gianluca Colavitto, dopo quindici giorni di allenamenti continuativi, ha concesso ai suoi giocatori due giorni di riposo: i biancorossi si ritroveranno all’Aragona direttamente martedì mattina, qualche ora prima dell’amichevole con gli uomini di Massimo Oddo.
“Avrei preferito giocare mercoledì – ha concluso Colavitto – ma il Pescara non era disponibile. I due giorni di riposo li avevo promessi ai ragazzi all’inizio del ritiro di Castelmauro. Le promesse sono abituato a mantenerle.”
Dopo l’amichevole con il Pescara la Vastese si allenerà fino a Ferragosto al campo sportivo di Via Stingi di San Salvo.

In città c’è grande entusiasmo. Le premesse per fare una stagione di una certa importanza ci sono tutte.

Gaetano Quagliarella (ilcentro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.