Banner Top
Banner Top

Il vastese Mons. Piero Santoro alla guida della diocesi di Ancona?

Sua eccellenza mons. Piero Santoro, attuale vescovo di Avezzano,  potrebbe lasciare la diocesi abruzzese per assumere la guida dell’Arcidiocesi di Ancona-Osimo. Il suo nome è nella terna presentata a Papa Francesco che dovrà effettuare quanto prima la scelta e dotare la diocesi più importante e prestigiosa  delle Marche, quella di Ancona-Osimo appunto, di una nuova guida spirituale. Attualmente la diocesi di Ancona è vacante a seguito della rinuncia per raggiunti limiti di età del cardinale Edoardo Menichelli. L’Arcidiocesi di Ancona appartiene alla regione ecclesiastica delle Marche, ha una superficie di 505 metri quadri e si estende per intero nella provincia di Ancona.

Mons. Piero Santoro è nato a Vasto il 4 febbraio del 1946. Ordinato sacerdote il 17 maggio del 1970, è stato per molti anni parroco di San Nicola Vescovo in San Salvo. Ha ricoperto incarichi importanti nella nostra diocesi tra cui quello, assunto nel 2005, di vicario episcopale per il Vastese. Eletto vescovo della Chiesa di Avezzano il 28 giugno 2007, Mons. Santoro è stato consacrato nella chiesa di Santa Maria Maggiore in Vasto il 6 settembre 2007 dall’arcivescovo di Chieti Bruno Forte. Conconsacranti il vescovo Lucio Angelo Renna (suo predecessore nella cattedra di Avezzano) e l’arcivescovo di Ancona-Osimo Edoardo Menichelli.  Piero Santoro ha iniziato il suo ministero episcopale nella Chiesa marsicana il 15 settembre dell’anno 2007.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.