Banner Top
Banner Top

Abruzzo: +7% le diagnosi precoci dell’autismo

Le diagnosi precoci sull’autismo in Abruzzo sono in forte aumento. A segnalarlo è la colonnina di rilevamento del centro di riferimento regionale dell’autismo de L’Aquila che nel periodo tra il 2012 e il primo semestre del 2015 ha registrato una crescita di oltre il 7%. Lo studio-analisi, elaborato  dalla struttura diretta dal prof. Marco Valenti, per la cura dell’autismo dell’ospedale San Salvatore, ci mostra una ‘radiografia’ sull’andamento della malattia nell’arco temporale degli ultimi 3 anni e mezzo, periodo in cui il centro stesso ha certificato che ben oltre il 50% dei soggetti analizzati soffre di tale patologia e la restante parte soffre di altri diversi disturbi. Dagli studi effettuati emerge inoltre un aumento progressivo della malattia, passando dal 49% del 2012 al 56,7% dei primi sei mesi del 2015 con un aumento progressivo della malattia nel corso degli anni.

Come dichiara il prof. Valenti, “l’aumento di casi è dovuto soprattutto alla capacità del nostro centro di riferimento regionale di individuare i sintomi della patologia in virtù della diagnostica di secondo livello. In sostanza, con i mezzi di cui disponiamo, riusciamo a definire casi per i quali non era ancora stato possibile formulare una diagnosi precisa in altre strutture di primo livello in regione o fuori. Disponiamo inoltre di strumenti innovativi quali l’eye-tracker, le cui potenzialità nella diagnosi precoce sono enormi”.

Il Centro dell’autismo di L’Aquila si occupa in media ogni anno, di oltre 400 soggetti tra 1 e 18 anni, di cui l’11% proveniente da altre regioni e il resto dall’Abruzzo e che vengono seguito in day hospital. Lo staff del Prof. Valenti é costituto da 2 infermieri, 2 medici specialisti ambulatoriali (neuropsichiatri infantili), 2 psicologi e 2 terapisti. Le attività di ricerca del Centro sono svolte in collaborazione con il dipartimento universitario aquilano di scienze cliniche applicate e biotecnologiche, dove opera un avanzato laboratorio per l’autismo, coordinato dallo stesso prof. Valenti e dalla neuropsicologa prof. Monica Mazza.

Laura Rongoni

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.