Banner Top
Banner Top

Un “Libro Sospeso” per promuovere la lettura

Interessante e utile iniziativa iniziata il 3 agosto e tutt’ora in corso è quella del “LIBRO SOSPESO”, a cura del Conad Superstore di Vasto. La direttrice, Anna Boleto, ci spiega il regolamento: “il meccanismo è come quello del caffè nei bar di Napoli, e noi da oggi vogliamo applicarlo anche alla nostra libreria, come hanno fatto già tanti in molte città, la Feltrinelli per prima”. In pratica si acquista un libro, un libro che è piaciuto particolarmente, o che si ritiene interessante o utile, e lo si lascia al successivo cliente sconosciuto che entra in libreria e che ne fa richiesta. Il donatore, anonimo, può decidere se regalarlo ad uomo, una donna o ad un bambino, ricordandosi sempre di scrivere una dedica alla persona a cui lo lascerà. “Unico favore che chiediamo a chi riceve il libro – continua la Boleto – è quello di fotografare la dedica e di postarla sulla nostra pagina facebook “Conad Superstore Vasto” così da creare una vera e propria rete di condivisione. Si può quindi regalare un libro, prendere un libro che qualcuno ha lasciato in precedenza o fare entrambe le cose. Lo scopo è quello di incoraggiare la donazione ad un bambino o ad un ragazzo, per contribuire a promuovere la lettura tra i giovanissimi.
Eleonora Uselli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.