Banner Top
Banner Top

Tanti applausi per il complesso bandistico Città di San Salvo

Il complesso bandistico Città di San Salvo, che sabato scorso si è esibito in Piazza San Vitale a conclusione della terza “Festa della Lavanda” ha giustamente meritato l’applauso prolungato del numeroso pubblico presente per la bravura e la passione che messo in evidenza.

Il gruppo fondato da Fiorentino Fabrizi è formato da circa 45 elementi ed è stato diretto dal M° Antonio Bonanni che ha arrangiato e curato i brani che sono stati proposti nel corso della serata.

I musicisti, molti dei quali hanno studiato al Conservatorio, hanno saputo emozionare e incantare con un repertorio che ha abbracciato la musica leggera italiana dagli anni Trenta a quella contemporanea. Sono stati proposti diversi generi musicali mettendo in evidenza anche l’anima più rock della banda, che si è incamminata in nuovi sentieri alla ricerca di sonorità che sono risultate piacevoli da ascoltare.

“La Banda diretta dal maestro Bonanni è stata in grado di saper far emozionare il pubblico presente – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – con uno spettacolo che ha permesso di sperimentare generi musicali di periodi diversi e proposti in chiave bandistica grazie alla bravura di tutto il complesso bandistico di San Salvo. Un evento che ancora una volta ha dato prova delle grandi potenzialità in campo artistico-musicale della nostra città”.

Durante il concerto della Banda Città di San Salvo ha accompagnato le varie esecuzioni con la sua voce Valentina Corradetti.

(foto Antonio Longhi)

  • bandasansalvo
  • bandasansalvo3
  • bandasansalvo4
  • bandasansalvo5
  • bandasansalvo6
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.