Banner Top
Banner Top

Vasto: Villaggio Siv, tanti i problemi sollevati dai cittadini e raccolti da Vastoduemilasedici

Il Villaggio SIV sito tra Vasto e San Salvo finisce nel mirino di Vastoduemilasedici per le numerose situazioni di disagio segnalate dai cittadini residenti e riportate dal cartello elettorale. Una settantina di famiglie, ricordano Desiati e C. ed oltre 200 abitanti alle prese con questa “lista delle situazioni di abbandono ed incuria è lunga:
– qualunque area verde non di proprietà privata è invasa da erbacce e rifiuti disseminati ovunque: cartacce, vecchi lavandini, stracci, lattine, bottiglie e quanto altro;
– la notte la pubblica illuminazione è scarsa,
– la pensilina ed il gabbiotto delle fermate degli autobus sono rotti ed arrugginiti, invase dai vetri che ne chiudevano i lati, cosparse di rifiuti;
– il campetto giochi all’aperto ha la recinzione in parte divelta ed i locali spogliatoio sono abbandonati,
– la recinzione del campetto bocce è in parte divelta ed è coperta da arbusti,
– la strada che conduce verso la costa è ostruita, in uno stato vergognoso, una discarica;
– l’accesso da cui si accede nel Villaggio è pericolosissimo, appena dopo una curva, su di una strada percorsa a velocità sostenuta da ogni tipo di veicolo, sprovvista di rallentatori o limitatori, non esistono neanche le strisce pedonali;
– le pensiline di fermata degli autobus sono immediatamente a ridosso della stessa strada, senza alcuna distanza di rispetto che permetta ai viaggiatori salita e discesa con maggior sicurezza ed è in quel punto che, tutti i giorni, gli scuolabus prendono a bordo gli studenti lì residenti e diretti a Vasto;
– nelle ore serali passeggiano topi e strisciano serpenti nei viali e tra le abitazioni”.

“I concittadini residenti nel Villaggio SIV pagano TARSU, IMU, TASI e quanto altro al Comune di Vasto. Avranno pur diritto ad un trattamento almeno civile?”, chiede Vastoduemilasecici che, poi, sottopone delle richieste nel merito della vicenda.

“Per il Villaggio SIV – scrivono desiati e C. – chiediamo un intervento di bonifica immediato su tutte le aree pubbliche, il ripristino delle pensiline delle fermate bus chiuse, il loro arretramento dalla strada principale con la creazione di uno spazio di fermata per la salita e la discesa dei passeggeri, un intervento di derattizzazione, il taglio della boscaglia che periodicamente si crea dappertutto, il ripristino delle recinzioni delle aree gioco e la loro messa in sicurezza, la posa in opera di rallentatori di velocità sull’arteria stradale nella zona prospiciente l’ingresso il Villaggio, il potenziamento della pubblica illuminazione almeno sui viali dell’interno, la bonifica della strada di collegamento con la costa”.

  • Villaggio_SIV_01
  • Villaggio_SIV_02
  • Villaggio_SIV_03
  • Villaggio_SIV_04
  • Villaggio_SIV_05
  • Villaggio_SIV_06
  • Villaggio_SIV_07
  • Villaggio_SIV_08
  • Villaggio_SIV_09
  • Villaggio_SIV_10
  • Villaggio_SIV_11
  • Villaggio_SIV_12
  • Villaggio_SIV_13
  • Villaggio_SIV_14
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.