Banner Top
Banner Top

Lanciano, portata a termine l’operazione “Uomo Ragno”

Oggi  all’alba, il personale della Sezione di Polizia Stradale di Chieti e del dipendente Distaccamento di Lanciano, coadiuvato da personale del Compartimento della Polizia Stradale di Bari, su iniziativa della Procura della Repubblica di Lanciano, ha concluso l’ operazione “Uomo Ragno”e ha emesso due ordinanze  di custodia cautelare per la banda criminale specializzata in furti d’appartamento: Gianluca Saccente e Velio Terzulli.

  • Cattura
  • Cattura 2

 

La banda ha eseguito i furti nel periodo compreso tra settembre e dicembre 2014, nelle città di  Fossacesia, Rocca San Giovanni, Lanciano e Ortona.

L’operazione è stata denominata in questo modo, perché tutti e quattro i membri erano molto abili ad arrampicarsi all’esterno delle palazzine, utilizzando grondaie, canali e balconi. Non solo danni e furti agli appartamenti, ma anche comportamenti violenti che hanno assunto nei confronti della Polizia: il mese di ottobre avevano tentato d’investire un agente dei carabinieri, a dicembre, durante lo spostamento a Bari, città di provenienza della banda, dopo un controllo da parte degli agenti del commissariato di Barletta, c’è stato un inseguimento rocambolesco che ha portato alla distruzione di decine di auto e molti feriti. L’organizzazione della banda era perfetta: attenta pianificazione degli obiettivi da colpire, preferibilmente ville ed appartamenti non allarmati nel nostro territorio; verifica circa la possibilità di occultare la merce rubata appena consumato il furto e ridurre così al minimo il rischio di essere fermati dalle Forze dell’ordine con la refurtiva; utilizzo di auto rubate per il compimento dell’attività criminale. Con la banda, anche un’organizzazione specializzata nell’apertura delle casseforti. Il bottino, preferibilmente, era composto da gioielli, denaro,materiale informatico e Hi Fi. L’identificazione dei due catturati è stata resa possibile anche grazie alla squadra di Polizia Scientifica del commissariato locale.

L’operazione odierna aggiunge un ulteriore ennesimo tassello ai brillanti risultati conseguiti nell’ultimo quinquennio dagli investigatori del Distaccamento di Lanciano, con alla guida il loro Comandante Renato Menna, ottimamente coordinati dalla locale Procura della Repubblica, sempre attenta e sensibile a contrastare con ogni mezzo possibile l’odioso fenomeno dei furti commessi all’interno delle abitazioni di cittadini inermi; questa efficace sinergia ha contribuito finora ad assicurare alla giustizia varie pericolose e attive cellule malavitose straniere ed italiane.

Nausica Strever

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.