Banner Top
Banner Top

Terra d’Abruzzo, dignità e resistenza all’invasione

Testimonianze commuoventi, che esaltano la generosità della gente d’Abruzzo durante la Resistenza. Questo il contenuto principale di molti estratti del libro Terra di libertà.Storie di uomini e donne nell’Abruzzo della seconda guerra mondiale che è stato presentato ieri presso la pinacoteca di Palazzo D’Avalos . Erano presenti i curatori, la giornalista Rosaria La Morgia e lo studioso Mario Setta, i quali hanno sottolineato come quest’antologia sia stata fatta con il coinvolgimento degli studenti che hanno collaborato nella ricerca di questo materiale e hanno ricordato le molte donne che hanno contribuito alla causa della resistenza, impegnate nel ruolo di staffette (portatrici di messaggi dall’Abruzzo a Roma) come Iride Imperoli Colaprete e Lea Cicerone. Le donne, sono state spesso nell’ombra, come anche la gente d’Abruzzo e la Brigata Maiella. Solo ora, grazie anche un’operazione di coordinamento culturale e istituzionale, sta emergendo l’unicità e la peculiarità dell’esperienza di resistenza abruzzese. Una resistenza umanitaria raccontata dal libro che, attraverso le testimonianze, ricostruisce il periodo che va dal settembre 1943 al giugno 1944, tramite i ricordi di combattenti che sono stati aiutati dagli abruzzesi, i quali hanno fornito loro rifugio, coperte e cibo. Tra i tanti, hanno fatto esperienza della generosità d’Abruzzo, il presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, l’antropologo Jack Goody, la scrittrice Natalia Ginzburg. Sarebbe proprio il caso, com’è stato ribadito dallo storico Costantino Felice, di assegnare una medaglia d’oro al valor civile alla popolazione abruzzese, idea che era già stata proposta da Carlo Troilo, figlio di Ettore Trolio, comandante della Brigata Maiella. Dovrebbe essere ricordato anche l’eccezionale ruolo della Brigata Maiella, la quale, come ha evidenziato anche il presidente del CSM Giovanni Legnini, fu d’esempio a tutte le altre organizzazioni delle regioni italiane, in quanto si occupò non solo di liberare le terre d’Abruzzo, ma continuò nella sua avanzata contro il nazifascismo fino al Nord.

  • presentazione del libro terra di liberta 015
  • presentazione del libro terra di liberta 008
  • presentazione del libro terra di liberta 004

 

Nausica Strever 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.