Banner Top
Banner Top

Il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, in Montenegro per il vertice del Forum della Macroregione Adriatico-ionica

Si sta tenendo in queste ore a Budva, in Montenegro, un nuovo vertice dei Comuni aderenti al Forum della Macroregione Adriatico-ionica dopo quello celebrato a Pescara nel dicembre scorso quando si è tenuta la XVI assemblea che ha sancito l’ingresso della Città di Vasto nel forum delle 15 città capofila affiancando realtà importanti quali le italiane Pescara, Ancona, Brindisi, San Benedetto del Tronto; le croate Rijeka-Fiume, Zadar-Zara, Split-Spalato, Ploče-Porto Tolero, Dubrovnik-Ragusa; la bosniaca Mostar; le montenegrine Kotor-Càttaro e Budva-Budua; la albanese Durrës-Durazzo; la greca Pátra-Patrasso.

L’evento, cui si riferiscono le immagini, è incentrato su temi rilevanti quali i progetti comunitari, l’acquisizione della personalità giuridica del forum, l’adesione ai gemellaggi, l’incremento degli scambi e dei gemellaggi tra gli Stati e le città del Forum e l’incremento dei collegamenti tra le due sponde dell’Adriatico e dello Ionio.

Immagini che testimoniano l’impegno di Vasto nel Forum della Macroregione Adriatico-Ionica e come Vasto, attraverso la presenza del primo cittadino Luciano Lapenna, sia parte attiva del direttivo.

Nel vertice cui partecipano ben 60 Comuni di 7 Paesi (Albania, Bosnia, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro e Slovenia) Lapenna ha parlato delle “relazioni con altri soggetti istituzionali”, quali ANCI, Camere di Commercio e Università.

“Vasto lavora con un ruolo di primo piano per realizzare progetti di connessione che incrementino i collegamenti tra le due sponde dell’Adriatico, per la costituzione di tavoli di lavoro utili per la crescita economica e culturale delle cittá coinvolte e per attivare percorsi di collaborazione e formazione tra le cittá del Forum. Un lavoro importante che garantisce a Vasto visibilitá e prestigio internazionale”, ha dichiarato Luciano Lapenna a margine del vertice.

Il progetto della Macroregione, promosso a pieno titolo anche dall’Unione Europea, va, dunque, avanti.

  • Lapenna_Macroarea_Montenegro_01
  • Lapenna_Macroarea_Montenegro_02
  • Lapenna_Macroarea_Montenegro_03
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.