Banner Top
Banner Top

Iannone: “Eccomi davanti”

Il commento più divertente lo dice a caldo Aleix Espargaro, ottimo secondo in griglia nel GP di Argentina alle spalle di Marquez: “Fare la pole con quello lì è impossibile…, con quello che combina! La qualifica è stata divertente, la squadra perfetta e io sono contento: è un risultato che dà tanta adrenalina alla squadra per andare avanti così”.

MARQUEZ PRUDENTE — E lui, “quello lì”, cosa dice? “Nel finale ho rallentato – dice Marquez, che ha dato mezzo secondo a tutti, con derapate show -, mi aspettavo di essere più veloce, ma all’ultimo tentativo non ho sfruttato fino in fondo la terza gomma perché ho visto che il secondo era lontano e che la prima fila e forse la pole erano al sicuro. Sono contento, ma la gara sarà difficile: Lorenzo e Rossi sono molto forti”.

IANNONE EMERGE — Terzo in griglia e primo degli italiano è Andrea Iannone, con la Ducati: “Sono molto contento di questa posizione di partenza: era molto importante per me centrare la prima fila dopo due gare in cui ho avuto delle difficoltà – dice l’abruzzese -. Stavolta però mi sono imposto di conquistarla, ho preso dei rischi ed è andata bene. La squadra ha lavorato benissimo, la pista mi si addice, ero molto concentrato ed ecco il passo avanti. Le difficoltà con i freni? non me le spiego, capitano solo a me: a un certo punto vogliono andare in vacanza e ci vanno..E non è bello. Per la gara però dovremmo essere a posto, anche con la gomma hard, che è un pochino più dura di quella usata nel 2014, per cui non sono preoccupato”.

Gasport

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.