Banner Top
Banner Top

Del Moro, sarò il comandante del fare

“Spirito di collaborazione e massima condivisione per evitare inutili attriti”. Ma anche “emersione e valorizzazione delle professionalità interne secondo criteri di meritocrazia e premialità”. Sono i concetti chiave sottolineati dal nuovo comandante della polizia municipale, Giuseppe Del Moro, durante la cerimonia di insediamento che ha registrato la presenza, nell’aula consiliare, di esponenti della forze dell’ordine, di amministratori comunali e di una nutrita delegazione di vigili urbani. “Assumo con orgoglio questo gravoso incarico – ha esordito il tenente Del Moro – spirito di servizio e abnegazione saranno la stella polare che mi guiderà in questo nuovo percorso”. Gli obiettivi da perseguire per il neo comandante sono: il dialogo con l’Amministrazione Comunale, la valorizzazione delle professionalità interne con criteri di meritocrazia e premialità e una maggiore collaborazione con le forze dell’ordine.

Un accenno anche alle polemiche relative alla sua nomina, sulle quali Del Moro ha dichiarato di voler rispondere “coi fatti”, pur riservandosi eventuali azioni in difesa della sua onorabilità. Il Comandante ha concluso il suo intervento con una frasi di Giovanni Falcone: “Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare”.

Prima che l’ufficiale intervenisse era stato il Sindaco Luciano Lapenna a prendere la parola, sottolineando che è stata la commissione interna presieduta dal dirigente Vincenzo Marcello a far ricadere la scelta su Del Moro, il quale ha partecipato all’avviso indetto dal Comune insieme ad altri tre colleghi. “Con la Polizia Municipale ci sono stati momenti di grande tensione e di fibrillazione – ha rimarcato il primo cittadino –  ma l’augurio è che da ora possa esserci un dialogo proficuo con l’amministrazione e con le altre istituzioni. Spero che con la nuova Rsu si possa riaprire la trattativa su alcuni istituti contrattuali, a cominciare dalla reperibilità”. La  cerimonia è stata suggellata da un brindisi e da un buffet offerto dallo stesso Del Moro, come ha tenuto a precisare il Sindaco.

Anna Bontempo
(il centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.