Banner Top
Banner Top

San Salvo: progetto “Educare per crescere nella legalità”, lo spot contro l’uso delle droghe

E’ stato messo in rete il sesto video nell’ambito della campagna di sensibilizzazione alla legalità del progetto “Educare per crescere nella legalità” realizzato dal Comune di San Salvo attraverso l’utilizzo dei fondi per la Sicurezza e legalità della Regione Abruzzo.

Sesto video curato dalla Cooperativa Nuova Solidarietà che tratta il tema della legalità e della droga nell’ambito delle attività dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di San Salvo.

Come si evince chiaramente dal titolo, si pone l’accento su un problema diffuso soprattutto tra i giovani e che, molto probabilmente concorre, a creare le condizioni di illegalità nella nostra cittadina. L’attività investigativa delle forze dell’ordine evidenzia come una buona parte dei reati che si commettono anche a San Salvo sono da collegare in qualche modo collegata all’abuso di sostanze stupefacenti: furti negli appartamenti, furti nei negozi, scippi sono principalmente compiuti da ragazzi alla ricerca di denaro facile per acquistare la dose…

Questo video vuole lanciare un messaggio rivolto soprattutto ai giovani: “Alle droghe… io dico no”, perché attraverso la scelta personale si può evitare di cadere in questa terribile trappola.

Un ringraziamento particolare ai protagonisti del video: Luigi De Meo, Andrea Artese e Flavia Venditti, ragazzi di San Salvo che frequentano l’Istituto d’Istruzione Superiore “R. Mattioli”, e a Monica Conti.

Questo il video su “legalità e droga

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.