Banner Top
Banner Top

A Fossacesia si festeggia la donna parlando di occupazione femminile

Domenica 8 Marzo dalle ore 16.00, presso il teatro Comunale “Nino Saraceni”, l’Amministrazione comunale di Fossacesia incontrerà i cittadini per l’evento “Le opportunità occupazionali attraverso la solidarietà”, un pomeriggio dedicato al tema dell’occupazione femminile e delle nuove opportunità lavorative dedicate alle donne. Nell’occasione saranno presentati i progetti “Home Care Premium”, “Garanzia Giovani” e “Abruzzo Inclusivo”, tre azioni che potrebbero rappresentare un nuovo volano per l’occupazione femminile.

L’evento sarà aperto con il saluto dell’Assessore alle Politiche Sociali Dott.sa Maria Angela Galante, per proseguire con l’intervento della Consigliera alla Pari Opportunità della Provincia di Chieti, Anna Rita Guarracino, che affronterà il tema della dimensione femminile, con particolare riguardo all’occupazione della donna. Concluderà gli interventi il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio. Seguirà lo spettacolo teatro canzone “Quello che sentiamo, quello che pensiamo, quello che non diciamo”, a cura dell’Associazione “Cittadini Insieme”.

“Questa’anno abbiamo voluto dedicare il giorno della festa della donna al tema dell’occupazione femminile, un problema purtroppo preoccupante per la nostra società – dichiara il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio –Per questa ragione abbiamo voluto cogliere l’occasione per presentare, proprio nel giorno dell’8 marzo, tre nuovi progetti, ai quali Fossacesia ha aderito: Home Care Premium, Abruzzo Inclusivo e Garanzia Giovani. Si tratta di tre azioni di intervento che potrebbero incentivare la nascita di nuovi posti di lavoro destinati a categorie definite, dal punto di vista dell’occupazione, più deboli, come le donne ed i giovani”.

“Per aumentare il tasso di occupazione femminile – dichiara l’Assessore alle Pari Opportunità, Dott.sa Maria Angela Galante – occorre incentivare l’ingresso o il reingresso nel mercato del lavoro delle donne, creare nuovi posti di lavoro che attraggono il segmento femminile, soprattutto fornendo flessibilità e conciliabilità fra tempi di lavoro e tempi di cura. Colgo l’occasione per ringraziare la Consigliera di Parità della Provincia di Chieti, Dott.sa Anna Rita Guarracino, che con il suo intervento sicuramente fornirà nuovi spunti per affrontare il problema”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.