Banner Top
Banner Top

Marraffini, stamane l’autopsia

Stamane il medico legale Pietro Falco sta eseguendo  nell’ospedale San Pio di Vasto l’autopsia sul corpo di Emiliano Marraffini, il giovane di 37 anni rinvenuto cadavere ieri mattina all’interno del parco del Muro delle Lame. L’incarico gli è stato affidato dal sostituto procuratore della Repubblica, la dott.ssa Enrica Medori, che coordina le indagini. Al momento del ritrovamente sul corpo di Marraffini non sono stati notati segni di violenza. A poca distanza dal corpo una siringa che ha portato ad ipotizzare la morte per overdose del giovane. Anche se dai primi accertamenti sembra che l’uomo sia stato stroncato da un infarto. Ma le indagini spaziano a 360 gradi. I carabinieri indagano sulle ultime ore di vita di Emiliano cercando di capire con chi era stato sabato o domenica u.s.

I carabinieri hanno ripetuto che il corpo, al momento del ritrovamento, non presentava segni di violenza. A questo punto la speranza è che sia l’autopsia che le indagini riescano a fare chiarezza un un ‘altra giovane vita spezzata.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.