Banner Top
Banner Top

Al via la X edizione di “Energiochi”, inziativa gratuita riservata alle scuole

Al via la decima edizione del concorso Energiochi. Un’iniziativa della Regione Abruzzo, in collaborazione con il MIUR – Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo, il Dipartimento di Scienze umane dell’Universita’ dell’Aquila e l’ENEA. L’adesione all’iniziativa e’ completamente gratuita per le scuole, che potranno usufruire di docenze da parte di esperti in materia e della possibilita’ di effettuare visite didattiche presso impianti di produzione di energia alternativa presenti nella regione.

I partecipanti potranno svolgere laboratori didattici presso i Centri di educazione ambientale di interesse regionale inviando il prodotto oggetto del concorso, per posta o consegna a mano, entro e non oltre il 10/04/2015. Il contenuto dovra’ essere presentato su supporto informatico CD o DVD e deve essere inserito in apposita busta chiusa, su cui indicare il mittente e l’oggetto, specificando “Concorso Energiochi 10”.

“L’obiettivo – ha spiegato l’assessore Mario Mazzocca – e’ il coinvolgimento dei giovani e e del sistema scuola, interlocutore attento e sensibile ai temi e alle problematiche ambientali. Vogliamo rendere gli alunni consapevoli dell’importanza dell’interazione con il territorio per qualsiasi condotta che miri al risparmio energetico. Vogliamo attivare un dialogo costruttivo con le amministrazioni locali e coinvolgere la scuola nel progetto del Patto dei Sindaci per far conoscere agli alunni di ogni ordine e grado degli Istituti scolastici presenti sul territorio abruzzese il nuovo linguaggio dell’energia con azioni e comportamenti virtuosi e buone pratiche per un’educazione alla sostenibilita’ energetica”.

Quest’anno, inoltre, sono stati sottoscritti accordi di Programma con Cipro, Avila (Spagna) e Croazia per la realizzazione del concorso Energiochi/Energame/Enerjuegos, che avverra’ contemporaneamente e nelle stesse forme nei paesi coinvolti. Sono, inoltre, in via di sottoscrizione e attivazione accordi con la Romania, Svezia, Inghilterra, Grecia.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.