Banner Top
Banner Top

Ex Golden Lady, eppur (qualcosa) si muove

È stato l’assessore regionale alle Attività produttive, Giovanni Lolli, ad invitare ufficialmente le organizzazioni sindacali a un nuovo vertice sulla questione riconversione della ex Golden Lady. Il rendez vous è fissato per mercoledì 18 febbraio alle ore 10.00 in via Passo Lanciano a Pescara. Ufficialmente la motivazione è generica e racchiusa in un semplice “per comunicazioni”, ma la speranza soprattutto nelle parole dei sindacalisti è che si parli finalmente di qualcuno interessato al sito come lasciato trapelare nel vertice del dicembre scorso.

“Auspichiamo che – ha dichiarato Giuseppe Rucci – dando seguito al presidio del 20 dicembre 2014, dove l’Assessore era intervenuto portando un minimo di speranza circa una possibile riconversione, possiamo finalmente avere delle notizie positive per i lavoratori e per il territorio”

Proprio Lolli, infatti, in quella riunione aveva parlato di azienda interessata richiamando alla prudenza, d’obbligo oseremmo dire dopo quanto accaduto con Silda Invest e New Trade.

Questa azienda dovrebbe essere del settore Automotive strettamente legata al gruppo FCA (Fiat Chrysler Automotive).

In questi due mesi e passa da quel vertice secondo quanto dice lo stesso Lolli vi sarebbero stati vari incontri che, probabilmente, hanno fatto maturare una qualche proposta. Solo il 18 ne sapremo qualcosa, o forse soltanto nell’incontro con le maestranze che i sindacati dovranno organizzare all’indomani del vertice pescarese, incontro al quale Lolli ha annunciato già di voler essere presente.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.