Banner Top
Banner Top

Cupello, partono i lavori per la viabilità provinciale: D’Amico: “il merito è del centrosinistra”

Municipio_Cupello_1Partiranno a breve i lavori per la sistemazione della viabilità di competenza afferente il comune di Cupello. Ad annunciarlo l’ex capogruppo del PD in Consiglio provinciale Camillo D’Amico il quale ricorda come il 7 Agosto u.s. presso la provincia di Chieti sono state aperte le buste inerenti la gara di appalto di € 800.000 per l’opera finanziata nell’ambito del programma triennale regionale e provinciale 2008/2010.

D’Amico rivendica il ruolo centrale del centrosinistra nel raggiungimento di tale obiettivo grazie al fatto che “i due Enti erano a guida del Centro – Sinistra con progetto preliminare redatto a cura del comune di Cupello. Successivamente l’amministrazione provinciale a guida Di Giuseppantonio determinò di destinare le risorse disponibili sulla viabilità ordinaria in luogo del completamento della circonvallazione preesistente. La decisione adottata fu condivisa ed accettata in ragione delle precarissime condizioni in cui versano le strade provinciali. La ditta che ha vinto l’appalto è la “Marziali General Contacotor S.p.A.” con sede a Roma cha ha offerto un ribasso dei lavori pari al 30,164%. A breve seguirà la sottoscrizione del contratto di accettazione e la conseguente consegna dei lavori che potranno così eseguiti entro i prossimi mesi di settembre – ottobre”.

“Giunge a compimento un importante impegno di spesa ed investimento sul comune di Cupello e la viabilità provinciale afferente cui avevo lavorato in prima persona, unitamente a Panfilo Di Silvio, durante l’amministrazione presieduta da Tommaso Coletti. Le somme disponibili erano destinate ad altra opera legata alla viabilità di collegamento per il troppe volte annunciato nuovo ospedale di Vasto ma, grazie alla cocciuta tenacia ed alla disponibilità di Antonio Tavani che è ancora vice – presidente della morente provincia di Chieti, queste risorse restano ed andranno impegnate sulla viabilità provinciale di Cupello. Lo dico con soddisfazione  visto i tanti che volevano utilizzarli altrove soprattutto per mettere toppe e pezze d’asfalto al percorso del giro ciclistico d’Italia partito da San Salvo lo scorso Maggio del 2013. Non gioisco per questo risultato ma resto soddisfatto del fatto che, a posteriori, porto a casa un risultato che sarà visibile e concreto per molto tempo riguardo ad un impegno politico ed istituzionale, costante e quotidiano, che ho dato all’intero territorio per 10 lunghi anni senza mai aver dimenticato gli interessi e le necessità della mia comunità. Mi adopererò, anche chiedendo ausilio ed aiuto al Sindaco Marcovecchio, affinché tutte le risorse utilizzate relative al ribasso d’asta vengano impegnate ed utilizzate su Cupello e non altrove”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.