Settimo posto per la De Ascentis nella finale dei 200 rana

De Ascentis GiuliaIl miracolo non c’è stato. Ma un settimo posto ad una finale europea non è in ogni caso roba di poco conto. Di conseguenza è sicuramente positivo il bilancio di Giulia De Ascentis ai campionati europei di nuoto di Berlino.
In attesa di confrontarsi nei 50 Rana, l’atleta di Vasto del Circolo Canottieri Aniene di Roma ha disputato la finale dei 200 rana. Grandissima l’emozione prima della gara. Tanta l’attesa per una finale inaspettata.
La De Ascentis non è andata a medaglia ma ha lottato con le migliori nuotatrici d’Europa. Ha cercato di attaccare quando ha potuto. Di difendersi quando c’è stato da difendersi. Sesta al passaggio ai 100 metri, Giulia ha fatto la sua figura piazzandosi al settimo posto con il tempo di 2’26”71”. Un risultato di tutto rispetto dal momento che non aveva pressioni di medaglia. Medaglia d’oro che è andata alla danese Pedersen.
“Ho cercato di partire forte – ha detto dopo la gara – cercando di fare del mio meglio. È stata una gara durissima ma lo sapevo”.
Ora la De Ascentis ci riproverà  nei 50 Rana. Anche se non sarà facile, è chiaro che il sogno continua.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.