Banner Top
Banner Top

Nel 2015 Andrea Iannone sulla Ducati ufficiale

Iannone_Andrea_2Era stata la Suzuki che rientrerà nel circus della MotoGP l’anno prossimo ad avvicinare Andrea Iannone alla guida di una moto ufficiale, almeno secondo le indiscrezioni provenienti dal paddock, ma ben presto la Ducati si è accorta di aver in casa un talento e dopo le ottime prestazioni inanellate in questo 2014 ha lasciato che il pilota vastese assaporasse il gusto di una “rossa” ufficiale nelle prove private e Andrea non si è lasciata sfuggire l’occasione di dimostrare ancora una volta le sue qualità.

L’essere in prova e in gara quasi sempre a lottare con Dovizioso e sempre davanti a Crutchlow deve aver convinto il management di Borgo Panigale a regalargli una chance importante per la prossima stagione, ovvero la dotazione di una moto ufficiale.,
la conferma è venuta dal suo manager Carlo Pernat, un pezzo di storia del motomondiale che ha pubblicamente ammesso che Iannone sarà a tutti gli effetti il terzo pilota ufficiale Ducati, insieme agli attuali riconfermati entrambi.

In un post pubblicato oggi sul proprio profilo facebook Pernat ha chiarito che  Iannone gareggerà “con gli stessi colori, sponsor e supporto del team MotoGP e” sarà, quindi, “seguito da Luigi Dall’Igna, Paolo Ciabatti e Davide Tardozzi, con la sola logistica lasciata in mano al team Pramac Racing, l’attuale team del pilota abruzzese, che a sua volta manterrà il colombiano Yonny Hernandez tra le sue fila ma che non avrà Iannone nel suo box”.

Per Iannone, dunque, sarà un inverno a caccia di un’ulteriore crescita sulla nuovissima Ducati firmata Dall’Igna che farà la sua comparsa nei test invernali in Malesia di inizio 2015.

Il pilota vastese, intanto, incassa gli apprezzamenti del suo compagno di marca Cal crutchlow che in un’intervista ha dichiarato “Non penso che la moto di quest’anno sia drasticamente migliorata, penso invece che siano migliorati il ‘Dovi’ e Iannone. La moto non è molto meglio perché Gigi non ha avuto il tempo per lavorarci, ma io sono già eccitato per il progetto del prossimo anno: non vedo l’ora di dare tutto me stesso, e sono certo che anche loro [Ducati] daranno tutto quello che hanno.”

Su twitter è comparso anche un “cinguettio” nel quale la Ducati Pramac 29 si rivolge così ad Andrea: “pronto per farmi indossare lo smoking rosso!?? next year we’ll red…”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.