Banner Top
Banner Top

Tracce di amianto nel Monumento alla Bagnante, il Ministero ordina la demolizione

pesce d'aprileOltre al danno, anche la beffa. Tutto è partito da un esposto del Wwf contro la petrolizzazione che si è rivelato un boomerang per la città di Vasto. Il Wwf regionale, infatti, a qualche settimana di distanza dal presunto sversamento di petrolio che ha coinvolto la piattaforma Rospo Mare, a largo della riserva di Punta Aderci nel gennaio 2013, aveva fatto eseguire dei campionamenti ai propri tecnici dai quali era emersa una forte concentrazione di elementi inquinanti che si estendevano fino alla riva.
I risultati erano presto arrivati sui tavoli delle procure di Vasto e di Pescara, che avevano avviato le indagini, affidando ai carabinieri dei Nas, dei Ris e dei Crod nuove indagini per capire meglio la situazione, in quanto tra gli inquinanti rilevati erano presenti anche importanti quantità di amianto.
Ed è proprio dal rapporto dei carabinieri dei Crod che è emersa la triste sorpresa; mentre i Nas e i Ris individuano gli inquinanti, tra cui l’amianto, i Crod (Centro Ricerca Origini del Dolo) ne hanno stabilito la provenienza: l’amianto, in particolare, proviene proprio dal Monumento alla Bagnante di Vasto Marina.
A quel punto le procure hanno dovuto inviare gli atti al Ministero dell’Ambiente e a quello delle Infrastrutture; la doccia gelata è arrivata dal primo: il nuovo ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, lette le carte ha immediatamente ordinato la bonifica del sito, e poco importa se significa demolire lo storico monumento vastese.
Già sul piede di guerra le associazioni culturali e Italia Nostra che hanno annunciato una catena umana intorno al monumento per impedirne la rimozione. L’appuntamento è dalle ore 18 di oggi, sul tratto di costa di fronte al Monumento. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.