Banner Top
Banner Top

Trasporto malati, D’Alessandro (Pd) chiama in causa la Procura e la Corte dei Conti

D'Alessandro_CamilloL’affidamento del servizio di trasporti malati in via esclusiva alla Croce Rossa Italiana e, per lo più, senza avviso di gara nei  messi scorsi ha suscitato non poche polemiche con la presentazione dei ricorsi al Tribunale Amministrativo Regionale da parte della Croce Gialla di Lanciano e della Protezione Civile Valtrigno di San Salvo contro la delibera a firma del manager della Asl 02 Lanciano-Vasto-Chieti Francesco Zavattaro datata 30 dicembre, ricorsi la cui discussione è stata rinviata l’altroieri dal Tar al 20 marzo. La vicenda, però, è finita anche sui tavoli della magistratura con la deposizione, da parte del capogruppo del PD in Consiglio regionale Camillo D’Alessandro di un esposto alla Procura del Repubblica di Chieti e alla Corte dei Conti.

D’Alessandro ha chiarito di voler sapere  ” perché la Asl non ha fatto la gara; perché per gli stessi servizi, fino a ieri erogate dalle Croci, oggi la Asl pagherà di più. Ad esempio per una autoambulanza h24 prima il servizio era garantito a 98 euro al giorno, mentre oggi, senza gara, è srato affidato ad oltre 140 euro; perché è stata fatta una delibera con la immediata esecutività, cioè dal giorno dopo, salvo poi invece, in alcuni casi, prorogare il servizio a chi c’era”.

Il capogruppo dei democratici all’Emiciclo aggiunge come “Dai mie conti per gli stessi servizi si pagherà quasi il doppio, parliamo di oltre 1 milione e forse più di aggravio. Dopo la mia pubblica denuncia speravo in un ravvedimento, ma visto che non è accaduto sono stato costretto ad esporre quanto accaduto alle autorità competenti al fine di verificare la legittimità delle decisioni e se esiste un danno erariale. Come chiarito – conclude D’Alessandro – non sono contro la Croce Rossa, affidataria senza gara del servizio, ci mancherebbe, ma credo che vadano fatte le gare per garantire l’offerta economica più vantaggiosa, esperienza, mezzi e personale disponibili per erogare il migliore servizio possibile”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.