Banner Top
Banner Top

Abruzzo, la stagione balneare inizia l’8 marzo

Vasto MarinaIniziano oggi le attività preparatorie e di allestimento delle spiagge libere e delle aree in concessione. Lo stabilisce l’ordinanza balneare emessa il 27 febbraio scorso che chiarisce anche le varie disposizioni a cui devono attenersi i concessionari e il popolo dei vacanzieri. In Abruzzo  l’attività di elioterapia è consentita dall’8 marzo al 26 ottobre, mentre la balneazione è permessa dal primo giugno al sette settembre. Inoltre, l’ordinanza regionale stabilisce  che sulle spiagge e nelle acque riservate alla balneazione è vietato occupare la fascia di cinque metri dalla battigia. È altresì vietato utilizzare le attrezzature balneari dopo il tramonto, senza il consenso del concessionario, così come è vietato giocare con il pallone o con i racchettoni. Ancora: è vietato  esercitare attività commerciali o  di pubblicità. Dal primo giugno al 7 settembre devono bloccarsi tutte le opere in difesa della costa. È fatto obbligo ai concessionari di provvedere alla pulizia della spiaggia. Inoltre, dovrà essere assicurato il libero e gratuito passaggio per il raggiungimento della spiaggia.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.