Banner Top
Banner Top

La Vastese torna a sorridere anche all’Aragona: doppio Soria e Torres stendono l’Alba

Riecco la Vastese esultare per una vittoria all’Aragona. Bella e convincente dopo 84 giorni riesce a ritrovare il successo tra le mura amiche mettendo al tappeto l’Alba Adriatica per 3 a 1 grazie alla doppietta di capitan Soria e la decima rete in campionato dell’argentino Roman Torres. Qualche minuto di apprensione dopo che gli albensi avevano riaperto il match con la rete di Spinozzi ma dopo tante rimonte i biancorossi pare abbiano finalmente imparato la lezione realizzando la terza rete, quella della sicurezza brindando finalmente al primo successo interno del 2014. Lemme pur dovendo rinunciare all’influenzato D’Adamo sorprende ancora confermando tra i pali Bruno e tenendo in panchina oltre Cialdini anche Irmici e Miccoli. Un 4231 a trazione anteriore, la difesa con Triglione e Catenaro al centro con gli under Berardi e Cardone sulle fasce. In mediana c’è Avantaggiato di fianco a Battista mentre in avanti ad accompagnare il centravanti Torres c’è D’Antonio alle sue spalle con il ’96 Balzano a sinistra e capitan Soria sul lato opposto. L’Alba deve fare a meno di Pirelli, miglior marcatore con 10 reti out per infortunio, ha perso mercoledì il recupero in casa dell’Avezzano ma non vuole cadere ancora. La Vastese non può cedere altri punti dentro casa e parte forte con un fraseggio tra D’Antonio e Soria fermato dal guardalinee per fuorigioco. Poi ci provano da fuori Battista e Soria con l’Alba che si rende pericolosa con un colpo di testa di Scarpetti su calcio da fermo. Poco prima di rientrare negli spogliatoi ecco il vantaggio biancorosso, Triglione sugli sviluppi di un calcio d’angolo calcia a rete da posizione impossibile, la sfera non è controllata da Masi, sulla linea di porta il più lesto di tutti è Soria, palla in rete e squadre negli spogliatoi con la Vastese avanti di un gol. I primi minuti della ripresa sono elettrizzanti, l’Alba reclama un penalty al pronti via ma è sul capovolgimento di fronte che capitan Soria cala il bis, penetra in area e in diagonale batte Masi facendo 12 in campionato. Sembra la domenica perfetta ma dopo soli tre minuti l’Alba accorcia, Berardi sulla destra di perde Spinozzi, il suo pallonetto beffa Bruno e la partita si riapre. Le tante rimonte subite questa volta non stoppano la Vastese che si difende con ordine e chiude i giochi a venti minuti dalla fine con l’incornata di Torres servito da Soria. Altri tre punti importanti, non per i playoff ma sicuramente per il morale, ora l’obiettivo è il terzo successo di fila, nel weekend(sabato o domenica?) sfida all’Altinrocca penultimo in classifica, il tris non è così lontano.

VASTESE – ALBA ADRIATICA: 3 – 1

Reti: 44’pt Soria(V), 4’st Soria(V), 7’st Spinozzi(AA), 24’st Torres(V)

VASTESE: Bruno, Berardi, Cardone, Battista(25’st Rossodivita), Triglione, Catenaro, Balzano, Avantaggiato, Torres(37’st Miani), Soria, D’Antonio. A disp: Cialdini, Galiè, Miccoli, Piccinini, Irmici. All. Lemme

ALBA ADRIATICA: Masi, Arietti, D’Eustacchio, Scaramazza, Scarpetti, Faragalli, Antonacci, Ianni(48’st Ruggieri), Spinozzi, Liguori, Belardinelli(32’st Di Nicola). A disp: Petrini, Calvaresi, De Berardinis, Di Antonio, Cicconi.  All. Di Serafino

Arbitro: Davide Ranalli di Pescara (Pellicciotta e Ferrante di Lanciano)

Ammoniti: D’Eustacchio(AA), Triglione(VM), Ianni(AA), Scaramazza(AA)

Espulso: 45’st Faragalli(AA) per proteste

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.